Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Cavaliers: Beilein pronto al passo indietro

Snodo importante per la stagione di Cleveland

Beilein

L’All-Star break in casa Cavaliers è coinciso con una pausa di riflessione che potrebbe portare a un cambio di guida tecnica. Alla ripresa delle operazioni, nella notte tra venerdì e sabato – contro Washington – sulla panchina di Cleveland potrebbe infatti non sedere più coach John Beilein.

Adrian Wojnarowski e Brian Windhorst di ESPN riportano l’indiscrezione sottolineando che un colloquio risolutivo tra l’allenatore ex Michigan Wolverines e il front-office,  nella persona del GM Koby Altman, è atteso nella giornata di oggi. Rimane calda l’ipotesi di un passo indietro da parte del coach che, arrivato in estate, è sotto contratto per  ben cinque stagioni. L’impatto con il mondo NBA, dopo una carriera di assoluto spessore a livello collegiale, non è stato dei migliori. Record a parte – 14-40, ultimo posto a Est – non sono mancate frizioni con lo spogliatoio e lo strappo sembra difficile da ricucire.

Nell’eventualità di un addio da parte di Beilein, potrebbe subentrare ad interim  il suo assistente J.B. Bickerstaff, che in tal senso non è nuovo a rilevare squadre ‘in corsa’ – Houston nel dopo McHale, Memphis nel dopo Fizdale. Proprio dai Grizzlies, nel 2018, ottenne la conferma triennale a tempo pieno, ma venne esonerato al termine della prima stagione.

 

Leggi anche:

All-Star Game NBA, Davis dalla lunetta firma la vittoria del Team LeBron, Leonard MVP

 Kawhi Leonard: “Questo premio MVP è per Kobe”

 LeBron: “Nuovo format All-Star divertente”

Problemi NBA-Cina, Adam Silver annuncia: “Persi 400 milioni di dollari”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers