Seguici su

Memphis Grizzlies

NBA Draft: Grizzlies pronti a fare trade-down per prendere Wendell Carter Jr.

Memphis pensa al dopo-Marc Gasol

Carter Jr.

I Memphis Grizzlies sono – ahiloro – una delle destinazioni meno ambite in ottica Draft NBA 2018. La franchigia del Tennessee si è già vista “rifiutata” da due top-prospects come Jaren Jackson Jr. e Mo Bamba (entrambi hanno deciso di non effettuare il provino coi Grizzlies). Il front office di Memphis, allora, sta provando a fare di necessità virtù, sfruttando l’interesse degli altri team NBA per la pick numero 4 e la propria fascinazione per Wendell Carter Jr. per impostare un trade-down e scegliere dunque in zona meno pregiata nel Draft di stanotte.

Carter Jr.: il nuovo che avanza

I Grizzlies vengono da una stagione disastrosa (22 vinte e 60 perse) in cui Marc Gasol ha ufficialmente imboccato il viale del tramonto e in cui l’altro leader del team Mike Conley è stato pesantemente condizionato dagli infortuni. Non solo: Chandler Parsons si è confermato uno dei peggiori investimenti nella storia NBA recente. Memphis, in sostanza, ha bisogno di un restyling completo, ruolo per ruolo.

Wendell Carter Jr. è stato individuato dal front office dei Grizzlies come possibile erede del malconcio Gasol. Il gioco del 19enne uscito da Duke è molto simile a quello del catalano: forza fisica, ottima tecnica, bravura in post, intelligenza cestistica di fascia alta; atletismo non debordante. Sceglierlo alla 4, però, sarebbe un azzardo, dato il potenziale molto più limitato rispetto a quello di alcuni superprospetti disponibili (i vari Ayton, Doncic e Bagley)

Il trade-down diventa allora un’opzione perseguibilissima: tra le squadre interessate i Celtics e i Knicks, ma i Grizzlies starebbero puntando la pick numero 6 degli Orlando Magic o la 7 dei Chicago Bulls. In caso di scambio, Memphis potrebbe scegliere Carter Jr. senza patemi e riceverebbe inoltre 1-2 veterani come compensazione da Magic o Bulls. Col Draft che dista ormai poche ore, non resta che tenere gli occhi aperti: questa – come altre trade – può concretizzarsi da un momento all’altro.

 

Leggi anche:

Mock Draft by NBAReligion

Scambio di pick tra Sixers e Lakers

Doncic: “Farò piangere chi non mi sceglierà”

News NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies