Seguici su

Houston Rockets

NBA, Carlisle “Harden è uno dei più grandi scorer di sempre”

Rick Carlisle loda James Harden dopo la prestazione contro i Dallas Mavericks

James Harden

Nella notte si è disputata la partita tra Dallas Mavericks e Houston Rockets. I Rockets ne sono usciti vincitori grazie ad una super prestazione del loro numero 13, ovvero James Harden. Infatti l’ex giocatore degli Oklahoma City Thunder ha messo a referto 49 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. Buona prestazione anche da parte di Russell Westbrook, autore di 31 punti, 11 rimbalzi e 8 assist. Degna di nota anche la prestazione di Robert Covington, che ha portato la partita all’overtime, che ha segnato 13 punti, ha catturato 11 rimbalzi e fornito 3 assist.

I Mavericks a 45 secondi dalla fine della partita erano sopra di 7 punti, ma i Rockets non si sono dati per vinti e hanno portato la partita all’overtime, dove successivamente hanno vinto la gara per 153-149. Il capo allenatore dei Mavericks, Rick Carlisle, nel post-partita, ha definito James Harden il miglior scorer della NBA e uno dei migliori di sempre. Queste le sue parole rilasciate a Jonathan Feigen di Texas Sports Nation:

“Non c’è dubbio che Harden sia uno dei migliori scorer di tutti i tempi. Guarda i numeri che da un paio di anni ha di media ogni sera. Ti lascia senza respiro pensare.”

James Harden di media ogni notte segna ben 34.6 punti. Se continuasse così potrebbe diventare il primo giocatore a segnare 34 punti di media in due stagioni consecutive dai tempi di Michael Jordan. Carlisle poi ha anche accennato a questa comparazione:

“Se dovessimo guardare i numeri e l’efficienza dei due giocatori, ci sarebbero alcuni punti comuni. Quando giocava Jordan però era diverso da adesso. Non si tirava da tre punti come ora.”

I Mavericks nel prossimo match sfideranno i Phoenix Suns, mentre gli Houston Rockets affronteranno i Milwaukee Bucks.

 

Leggi anche:

NBA, Vucevic e Fournier parlano di Jonathan Isaac

Risultati NBA: i Bucks battono i Celtics, 49 punti per Harden

NBA, Smart accusa: “Gli arbitri hanno protetto Antetokounmpo!”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets