Seguici su

Houston Rockets

Mercato NBA, Ryan Anderson a Phoenix via trade

In Arizona anche De’Anthony Melton; percorso inverso per Brandon Knight e Marquese Chriss

Dopo svariati tentativi conclusi con un nulla di fatto, gli Houston Rockets sono finalmente riusciti a scambiare Ryan Anderson e il suo pesante contratto, frutto dell’impennata del salary cap nell’estate 2016.

Nella trade, scrive Adrian Wojnarowki di ESPN, sono coinvolti anche il rookie De’Anthony Melton – che si aggiunge a questa lista –, Marquese Chriss e Brandon Knight.

Anderson, finito progressivamente ai margini della già ristretta rotazione di Mike D’Antoni nel corso della passata stagione, ha viaggiato a 9.3 punti e 5.0 di media. In Arizona, il trentenne nativo di Sacramento ritroverà l’ex compagno Trevor Ariza, unitosi ai Suns nel corso della free agency.

QUI HOUSTON

Liberato spazio salariale, i Rockets si portano in casa Brandon Knightse sano, un buon complemento al già ricco back-court – e il giovane Chriss, con la possibilità di esercitare un’opzione di squadra non così onerosa ($4 milioni di dollari) su quest’ultimo per il 2019-2020.

 

Leggi anche:

NBA, D’Antoni: “Anthony dalla panchina? Vedremo”

NBA, i Thunder usano la stretch provision sul contratto di Kyle Singler

David West annuncia il ritiro dopo 15 stagioni NBA

Annunciato nuovo programma di sviluppo per giovani giocatori con NCAA e USA Basketball

Tom Thibodeau ottimista sull’estensione di Karl-Anthony Towns

Eliminate le limitazioni della NBA riguardo ai colori delle scarpe

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets