Seguici su

Mercato NBA 2018

Mercato NBA, i dettagli della trade Leonard-DeRozan

Clamoroso scambio Leonard-DeRozan. Nella trade rientrano anche Danny Green, Jakob Poeltl e una scelta al primo giro del Draft 2019 (protetta 1-20)

Lakers

Kawhi Leonard sarà un nuovo giocatore dei Raptors. Dopo settimane di serrate trattative, gli ultimi tasselli della trade sull’asse San Antonio-Toronto stanno per essere sistemati.

Lo scambio, che ha del clamoroso per tempistiche e pedine coinvolte, porterà Kawhi Leonard a vestire la maglia dei Raptors (con lui, in direzione Canada, anche Danny Green). Percorso inverso invece per DeMar DeRozan e per il giovane e promettente austriaco Jakob Poeltl. La conferma arriva dal profilo Twitter di Adrian Wojnarowski, noto insider di ESPN. Contestualmente, gli Spurs ricevono anche una futura scelta al 1° giro del Draft 2019 in mano ai canadesi (scelta protetta 1-20). Accontentate così le richieste dei texani, disposti a cedere Leonard solo in cambio di All-Star e, preferibilmente, a squadre della Eastern Conference.

Secondo quanto si apprende da fonti ESPN, DeRozan, aveva incontrato nei giorni scorsi la dirigenza dei canadesi in quel di Las Vegas, a margine della Summer League, ricevendo rassicurazioni circa la sua permanenza a Toronto. I piani sono presto cambiati, e il giocatore, informato nella notte dello stato avanzato delle trattative, aveva manifestato via social tutta la propria amarezza.

Da parte sua, Leonard non sembra entusiasta della destinazione, ma la dirigenza di Toronto, con Masai Ujiri in testa, è convinta di poter rifirmare l’ex nero-argento al termine della prossima stagione, quando sarà free agent.

 

Leggi anche:

Mercato NBA: i Cavs rilasciano Kendrick Perkins

NBA, operazione al ginocchio per Lonzo Ball

NBA, i Portland Trail Blazers vincono la Summer League 2018

Commento

Commento

  1. #12 harper

    19/07/2018 11:51

    I Toronto R.fanno all in su stagione 2018-19: hanno un buon gruppo ma che si è mostrato inconsistente nel p.o., prendono uno forte che ha esperienza ad altissimi livelli e giovane, in una debole Est possono pensare alla Finale di Conference. Se va bene hanno fatto il salto di qualità. Se va male, tornano al punto di partenza e rischiano di perdere subito K.Leoanrd(naturalmente questo in caso di annata no dei Raptors rischia di veder cadere le proprie quotazioni).
    Gli Spurs ricostruiscono e giudicarli adesso è impossibile, DeRozan è bravo, ma ha mostrato limiti nei p.o., non so se gli Spurs puntano su di lui o meno, di certo, per come si stavano mettendo le cose rischiavano di perdere KL nel 2019 a zero, così almeno un giocatore con punti nelle mani se lo sono preso.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018