Seguici su

Houston Rockets

NBA, Danuel House espulso dalla bolla: se ne va a casa

Il giocatore ha ospitato una ragazza all’interno della sua camera lo scorso 8 settembre

daniel house houston

Dopo una rapida indagine da parte della NBA, Danuel House è stato espulso ufficialmente dalla bolla di Orlando. È questo il risultato delle recenti violazioni dei protocolli da parte del giocatore degli Houston Rockets. House, lo ricordiamo, lo scorso 8 settembre avrebbe ospitato una ragazza addetta ai tamponi all’interno della sua camera d’hotel, infrangendo ogni regola dettata dalla lega per quanto riguarda il protocollo di sicurezza e sanità stabilito per il massimo funzionamento della bolla. Il giocatore classe 1993, lascia così anzitempo i Playoff NBA, con i Rockets attualmente impegnati nella serie contro i Los Angeles Lakers.

Questo il comunicato rilasciato dalla NBA nelle scorse ore:

“La NBA ha concluso le sue investigazioni sulla recente violazione dei protocolli di sicurezza e sanità all’interno della bolla. Le indagini hanno svelato che il giocatore avuto un ospite non autorizzato a rimanere nel campus nella sua stanza per diverse ore l’8 settembre. Non sono state trovate prove che altri giocatori o membri dello staff siano entrati in contatto con l’ospite o che siano stati coinvolti in questo incidente”

 

Leggi Anche:

Playoff NBA, dominio Lakers, 29 punti per Davis!

Playoff NBA, non mollano i Nuggets, mentre i Celtics approdano alle Finali di Conference

La stagione NBA 2020-2021 non partirà prima di Natale

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Houston Rockets