Seguici su

Minnesota Timberwolves

NBA, svelata l’offerta di Kevin Garnett per acquistare i Minnesota Timberwolves

L’ex giocatore vuole tornare in NBA da owner

Garnett

Kevin Garnett fa sul serio. L’ex giocatore NBA, secondo quanto rivelato da alcuni media americani, sarebbe pronto a presentare un’offerta miliardaria per rilevare i Minnesota Timbervolwes. Insieme a KG ci sarebbero altri due miliardari della California e uno della Florida pronti a formare una cordata guidata proprio dall’ex bandiera della franchigia di Minneapolis.

Secondo quanto filtra tra gli addetti ai lavori, si pensa che l’investimento personale di Garnett sia di 200 milioni di dollari e che lui andrebbe a capo delle basketball operations della squadra con l’autorità di scegliere GM e prossimo allenatore. Il prezzo richiesto dovrebbe essere di circa 1.2 miliardi, che include anche i Minnesota Lynx, squadra di WNBA.

Si stima che Garnett abbia un patrimonio netto di 120 milioni (è il giocatore più pagato nella storia della NBA) che ridimensiona i 200 milioni messi sul piatto. A quanto pare, però, KG è pronto a mettere tutto sul piatto, indebitandosi laddove possibile anche finanziariamente per un investimento importante. L’ex lungo è pronto a rimettersi in gioco nel suo mondo e lo vorrebbe fare in una franchigia che ha rappresentano, per diversi anni, casa. La sua. Riavere KG nella lega sarebbe un bene per tutti.

 

Leggi Anche

NBA: Waiters spiega le differenze nel giocare col LeBron dei Lakers e dei Cavs

NBA: Porzingis dimentica di fare il test, costretto a saltare una partita

NBA, Clippers: Pat Beverley torna nella bolla di Orlando

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves