Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Gregg Popovich su Kobe Bryant: “Lui uomo senza eguali”

Il coach degli Spurs ha commentato con una certa emozione la tragica scomparsa dell’ex stella NBA

gregg popovich kobe bryant

Dopo la notizia della morte di Kobe Bryant, la NBA non si è fermata per onorare l’ex stella dei Los Angeles Lakers sui propri parquet. Una delle partite andata in scena la scorsa notte è stata quella tra Toronto Raptors e San Antonio Spurs. Le due squadre, ad inizio partita, hanno tributato Kobe facendo scadere i 24 secondi dei loro primi possessi, per la standing ovation di tutta l’Arena, unita nell’immenso dolore.

Al termine della gara vinta poi dai canadesi, Gregg Popovich, coach di San Antonio, si è presentato ai microfoni dei giornalisti commentando quanto accaduto in questo modo:

“Tutti sono piuttosto emozionati per la tragedia di Kobe. Sappiamo che era un grande giocatore, ma lui andava oltre lo splendido atleta che era. Era un competitore puro – non aveva eguali. Questo è ciò che lo ha reso un giocatore così pazzesco per tutti. Aveva un’attenzione, una competitività, una voglia di vincere fuori dal comune. E ancora più importante, sentiamo tutti un profondo senso di perdita per quello che ha significato per la gente, in diversi modi. Milioni di persone lo hanno amato, per tanti motivi. Quello che è successo è una tragedia immane.”

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Barack Obama e il toccante messaggio per Kobe

L’NBA non si ferma e onora Kobe Bryant: i risultati di una notte surreale

NBA, la conferenza di Adam Silver sulla tragica scomparsa di Kobe Bryant

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers