Seguici su

Boston Celtics

NBA: Gordon Hayward dovrebbe tornare a giocare già in preseason

Già disponibile per la prima partita di pre-season contro gli Charlotte Hornets del 28

Gordon Hayward

L’hype intorno ai Boston Celtics 2018-19 è altissimo, la foto del media day dell’ipotetico quintetto formato da Kyrie Irving, Al Horford, Jaylen Brown, Jayson Tatum e il rientrante Gordon Hayward ha fatto crescere ancora di più le aspettative intorno ai bianco verdi per la prossima stagione.

Uno dei giocatori sicuramente più attesi è il prodotto di Butler, che a causa dello sfortunatissimo e terribile infortunio nella gara d’esordio della scorsa stagione, non ha ancora praticamente potuto giocare per la propria squadra e scalpita per poter fare il suo esordio al TD Garden. Il giocatore ha recuperato a velocità record e già da diverse settimane ha ripreso ad allenarsi al 100% con anche i contatti; per questo motivo sembra praticamente certo che Hayward possa già fare ritorno in campo nella prima partita di pre-season contro gli Charlotte Hornets (seconda partita in programma nella giornata di esordio il 28 settembre).

Le gare prestagionali solitamente non offrono grandissime emozioni, ma per Hayward sarà sicuramente un momento importante rientrare in campo con la maglia dei Boston Celtics dopo un anno di inattività, e sarà fondamentale sempre per lui utilizzare queste partite “amichevoli” per ritrovare un po’ di ritmo partita in vista della regular season. L’ex Utah Jazz ha ancora tre anni di contratto con la squadra del Massachusetts, dopo che l’estate scorsa ha siglato un contratto da $128 milioni complessivi. La speranza per i Celtics è che possa tornare sui livelli delle ultime stagioni con la squadra di Salt Lake City (ultime tre stagioni a 20 punti di media, 5 rimbalzi e il 38% da tre punti).

L’intenzione di Brad Stevens sembrerebbe quella di schierare in quintetto sia lui che Jayson Tatum nelle posizioni di ali, con degli equilibri di squadra che dovranno sicuramente essere ritrovati con il ritorno di due giocatori come Gordon Hayward e Kyrie Irving. La società e i giocatori non si sono assolutamente nascosti di fronte alla domanda sugli obiettivi stagionali: la squadra punta alla finale NBA, dopo la sconfitta in Gara 7 della scorsa stagione.

 

Leggi anche:
NBA, Walton semba aver deciso: Rondo nello starting five

NBA, Myles Turner firma con Nike

NBA Media Day Rockets, le parole dei protagonisti

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics