Seguici su

Mercato NBA 2018

Mercato NBA: Dwyane Wade tentato dal campionato cinese

Da due che erano, le opzioni ora sono diventate tre, e quest’ultimo sembra solleticarlo particolarmente

Dwyane Wade non ha ancora comunicato cosa intende fare per la prossima stagione. Fino a qualche settimana fa le opzioni sembravano essere due soltanto: la prima tornare a giocare e rifirmare per un’altra stagione con i suoi Miami Heat, la seconda il ritiro.

Negli ultimi giorni ha però preso forma una terza possibilità, impensabile probabilmente fino a poco tempo fa, e cioè che “Flash” possa sbarcare nel campionato cinese dalla prossima stagione. Secondo diversi addetti ai lavori del posto, per il tre volte campione NBA sarebbe pronta un’offerta monster da parte dei Xinjiang Flying Tiger, squadra dell’omonima regione del nord-est cinese.

Il prodotto di Marquette è appena tornato dal suo tour cinese in cui ha promosso l’uscita del sua nuova linea di scarpe, le “Way of Wade 7” rilasciate in collaborazione con la compagnia cine Li-Ning; alla domanda sul suo futuro non ha né confermato, né però smentito questa nuova affascinante ipotesi che si potrebbe manifestare nella sua carriera:

“Quando tornerò dalla Cina, mi concentrerò su questo. In questo momento sono concentrato su tutte le mie faccende al di fuori della pallacanestro. Nella mia carriera ho fatto di tutto per essere nella situazione in cui sono adesso. Qualsiasi sarà la mia scelta, sarà perché sarò certo di poter dare ancora qualcosa.”

Dwyane Wade viene da una stagione per lui alquanto singolare: infatti dopo l’esperienza negativa nella sua città di origine Chicago, il giocatore aveva deciso di accettare un ruolo secondario e raggiungere il suo amico fraterno LeBron James ai Cleveland Cavaliers. Nell’Ohio però la squadra non ha mai trovato la giusta amalgama e Wade è stato così uno dei tanti giocatori scambiati dai vice-campioni NBA a ridosso della trade deadline, facendo così ritorno alla Triple A di Miami, dove ha giocato e perso i Playoff al primo turno contro i Philadelphia 76ers.

I tifosi di South Beach ovviamente incrociano le dita, sperando di poter aver ancora per una stagione il loro beniamino, che seppur con numeri e minuti diversi rispetto ai suoi anni migliori (career-low da 12 punti di media in 22 minuti di utilizzo), in Florida ha dimostrato di poter ancora dire la sua.

 

Leggi anche:

NBA: Clippers, Beverley: “Sono un anti-Warriors”

Mercato NBA, i Cavaliers interessati a David Nwaba

Mercato NBA, gli Atlanta Hawks ingaggiano Alex Len

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.