Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Rich Paul spiega la scelta di LeBron

Il potentissimo agente del Prescelto, Rich Paul, dà una semplice motivazione della scelta del suo assistito di trasferirsi in California

La scelta di LeBron di accasarsi ai Los Angeles Lakers è senza dubbio la mossa di mercato dell’estate (Cristiano Ronaldo permettendo). Dopo quattro stagioni con i Cavs, culminate in un titolo e tre sconfitte alle Finals, James ha deciso di trasferirsi per la terza volta in carriera, scegliendo di approdare nell’assolata California. Rich Paul, agente di LeBron James, ha provato a spiegare la scelta del suo assistito, paragonandola anche alle due fatte in precedenza, la Decision e il Coming Home:

“Nel 2010, quando andò a Miami, era per vincere dei campionati. Nel 2014, quando ritornò a Cleveland, fu per mantenere fede alla promessa fatta. Nel 2018, è stato semplicemente ciò che voleva.”

Nessun motivo particolare avrebbe quindi spinto James a firmare per i Los Angeles Lakers. Il tanto agognato anello è arrivato già ai tempi della Florida, mentre nel 2016 è riuscito a consegnare alla città di Cleveland un titolo sportivo che mancava da più di cinquant’anni.

Comprensibile quindi che LeBron abbia deciso innanzitutto di monetizzare, provando a cambiare aria. Quella dell’Ohio, specialmente dopo l’ultima stagione, era diventata davvero pesante. Una scelta che è quindi un misto tra interessi economici, sportivi e familiari, senza che nessuno dei tre abbia prevalso davvero.

Rich Paul ha poi negato le voci che vedevano nella scelta di L.A. un interesse ad espandersi nel campo dell’intrattenimento o le presunte intenzioni di LeBron di creare dal nulla un nuovo superteam.

 

Leggi anche:

NBA, Danny Ainge non si accontenta della corona dell’Est: “Vogliamo vincere l’anello”

NBA, Lonzo Ball verso il recupero

Mercato NBA, Cavaliers – Luka Doncic: un matrimonio che poteva esserci e invece non c’è stato

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.