Seguici su

News NBA

Sixers, riassetto proprietà per squadra NBA: socio di minoranza cede 10% quote

Michael Rubin si dedicherà appieno ai progetti di espansione della sua Fanatics

nba

Il CEO di Fanatics,  Michael Rubin, cederà la propria quota di minoranza (pari al 10%) della Harris Blitzer Sports Entertainment, company che detiene il controllo dei Philadelphia 76ers in NBA e dei New Jersey Devils in NHL. Mossa necessaria visto l’allargamento del business di Fanatics, già in partnership con NBA e prossima a lanciarsi nel ramo scommessa con una divisione dedicata. La notizia è riportata da The Athletic e ESPN.

 Sixers, cosa cambia per la squadra NBA di Philadelphia

Josh Harris ha commentato così la notizia, tutt’altro che inattesa:

“Considerato l’enorme successo di Michael, che ha portato la piattaforma Fanatics a una crescita globale nei principali ambiti sportivi, la sua decisione non è una sorpresa. Lo ringrazio per gli anni di collaborazione. La sua passione, l’approccio imprenditoriale e il costante impegno nel fare le cose giuste hanno lasciato un segno indelebile nell’organizzazione Sixers.”

Premiato Executive of the Year 2022 dallo Sports Business Journal nel maggio di quest’anno, Rubin ha un patrimonio netto stimato in 8 miliardi di dollari.

Leggi anche:

Draft NBA 2022: dove vederlo in diretta tv e streaming, orario, repliche

Steve Kerr: “Saremo ancora più forti nel 2023”

Mercato NBA 2022, Player option: il quadro aggiornato

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA