Seguici su

Curiosità

NBA, la Draft Lottery 2022 vista dai social

Le reazioni a caldo delle squadre in Top 4

NBA Finals reazioni Twitter

 

A  trent’anni di distanza dalla prima scelta caduta su Shaquille O’Neal nell’ormai lontano 1992, gli Orlando Magic  avranno l’onore e onere di aprire le danze con la prima delle 60 scelte del Draft NBA 2022. È la quarta volta nell’era Lottery –  cioè dal 1987 a oggi: solo i Cleveland Cavaliers hanno scelto per primi in altrettante occasioni. Nel 2004, il precedente più vicino per Orlando, era toccato a Dwight Howard salire sul palco accanto a David Stern da first overall pick.

NBA, Draft Lottery 2022: lo sguardo social delle squadre Top 4

1ª scelta assoluta: Orlando Magic

Per festeggiare l’esito favorevole della Lottery il team social dei Magic ha puntato su un celebre meme ipotizzando uno scambio di battute tra un tifoso ideale e la pallina fortunata con il #1.

Grazie per avermi salvato la vita

Sono semplicemente una pallina della lotteria. 

I Magic, con il 14% di possibilità di ottenere la prima pick assoluta, avevano mandato in rappresentanza sul palco di Chicago il coach Jamahl Mosley. Il suo sorriso e il cenno con il capo ad accompagnare l’annuncio di Mark Tatum. vice del commissioner NBA Adam Silver, rappresentano l’istantanea della serata. Mai un dubbio, coach, scherzano i Magic.

2ª scelta assoluta: Oklahoma City Thunder

Le scelte al primo giro accumulate da qui al 2027 fanno si che Oklahoma City sia l’unica squadra con due Lottery pick al Draft NBA 2022. Anche in questo caso, lato social, si dà spazio al sorriso del rappresentante d’eccezione: signore e signori, Nick Collison.

 

3ª scelta assoluta: Houston Rockets

Gli Houston Rockets ricordano un post goliardico condiviso sull’onda del chiacchierato ingresso di Elon Musk nel board Twitter. Scherzando sulle priorità del magnate, il social media manager della squadra aveva individuato una simpatica chiave di lettura.

Dopo che avrò acquistato Twitter, renderò illegale il fatto che gli Houston Rockets non abbiano la prima scelta assoluta.

 

Ora, taggando proprio Musk, si chiede cosa possa essere andato storto.

 4ª scelta assoluta: Sacramento Kings

Balzo in top 4 per i Sacramento Kings. Una grafica semplice per dar conto del risultato comunque favorevole.

 

 

Leggi anche:

Kyrie Irving sul periodo ai Cavs: “Avremmo vinto di più”

Steph Curry si laurea: “Sogno divenuto realtà”

Mercato NBA, Thunder: Derrick Favors esercita la player option

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità