Seguici su

Ncaa

Banchero incanta l’NCAA e Duke continua a vincere

Per l’italoamericano 28 punti nel successo dei Blue Devils su Citadel

Nella partita caratterizzata dal malore al coach di Citadel Duggar Baucom, accasciatosi al suolo, pochi istanti dopo la prima palla a due e trasportato all’ospedale universitario di Duke, a riportare l’attenzione sul basket ci ha pensato ancora una volta Paolo Banchero.

L’italoamericano infatti ha sfoderato un’altra super prestazione che ha aiutato i Blue Devils a travolgere i Bulldogs, 107-81. Nei 31 minuti passati in campo, Banchero ha messo a referto 28 punti, con un ottimo 10-19 dal campo, 8 rimbalzi, 6 assist, 2 rubate e, non meno importante, 0 palle perse.

Una prestazione superba, l’ennesima di queste prime due settimane di stagione, che sarà finita sulle scrivanie di molti dirigenti NBA. D’altronde quello di Banchero è un nome molto caldo in ottica Draft 2022. Molti infatti lo accreditano certo Top5 e altri addirittura come prima scelta assoluta. Fare previsioni è difficile ma ciò che è certo è che Banchero sta attirando le attenzione di molti, anche in NBA. Non solo scout o general manager, anche giocatori. Come testimoniano il tweet di Miles Bridges dopo la sua partita contro Kentucky, o la storia instagram, recentemente postata da LeBron James.

Leggi anche:

Risultati NBA: colpaccio Indiana a Chicago, Jackson Jr. batte i Jazz allo scadere

NBA: tra Bucks e Magic un primo tempo storico, da ogni punto di vista

NBA, Alvin Gentry: “D’ora in poi giocherà chi sarà più utile alla squadra”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Ncaa