Seguici su

New York Knicks

NBA, i Knicks stabiliscono il record di franchigia di triple in una partita

New York è partita in quarta

I New York Knicks sembrano essere tornati con la stessa determinazione (e con un po’ più di talento) dell’ultima regular season. Per la prima volta dalla stagione 2012-13, infatti, i newyorkesi hanno vinto le prime due sfide di campionato, rispettivamente contro Boston Celtics ed Orlando Magic.

Anche se è decisamente troppo presto per fare pronostici su una stagione intera, la squadra allenata da Tom Thibodeau ha sicuramente mostrato segnali di grande miglioramento in fase offensiva. I Knicks sembrano infatti pronti a giocare un basket più moderno in attacco, maggiormente orientato verso il tiro da tre; le 24 triple realizzate contro i Magic, nuovo record di franchigia, non sono quindi frutto del caso.

New York, che ha terminato l’incontro con il 50% dal campo ed il 44.4% dall’arco, sembra quindi pronta a fare un salto di qualità, in una Eastern Conference ricca di insidie e che non lascerà molto spazio per errori. La partita non è mai stata in discussione: i Knicks hanno costruito e poi protetto (senza in realtà grandi resistenze da parte di Orlando) un margine di ben 31 punti nel secondo quarto, che ha di fatto reso la partita una sessione di allenamento prima ancora dell’intervallo.

Queste le parole di Tom Thibodeau a riguardo, riportate dall’Associated Press:

Penso sia il riflesso di una squadra che gioca insieme e che fa la giocata giusta. Abbiamo parlato molto di tirare più triple, ma vogliamo che siano le triple giuste. Quando arriva il secondo difensore, i ragazzi stanno facendo le letture giuste.

Dopo una stagione di inaspettata rinascita, i Knicks sembrano pronti a fare un salto di qualità questa stagione, in una Eastern Conference ricca di insidie e che non lascerà molto spazio per errori.

Leggi anche:

NBA, Kevin Durant commenta il successo dei suoi Nets

Bob Pettit commenta l’NBA Top 75 All-Time

NBA, Ben Simmons non è mentalmente pronto a giocare

 

 

 

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks