Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Kendrick Nunn out per 2/3 settimane

Periodo nero per gialloviola

L’inizio di stagione da dimenticare dei Los Angeles Lakers continua. Dopo le due sconfitte in altrettante gare disputate, LeBron e compagni dovranno fare a meno di Kendrick Nunn, che ha riportato una contusione ossea dopo aver accusato dei fastidi al ginocchio.

Secondo lo staff medico della squadra, il playmaker salterà le prossime due o tre settimane, aggiungendosi così ad un’infermieria che si sta rapidamente riempiendo e che include già Trevor Ariza, Wayne Ellington e Talen Horton-Tucker.

Los Angeles dovrà quindi stringere i denti dal punto di vista degli infortuni, complicando ulteriormente la già difficile convivenza di Russell Westbrook con James e Davis, che sta dando qualche grattacapo a coach Frank Vogel. Attenzione però a non sottovalutare i Lakers, che come già successo a molte squadre di LeBron potrebbero partire male per poi diventare una macchina da vittorie con il passare della stagione.

In ogni caso, il problema infortuni potrebbe essere un tema ricorrente per i gialloviola, che dispongono del roster più vecchio della lega, con un’età media che supera i 30 anni. Sarà quindi compito dello staff medico e di Vogel preparare al meglio i giocatori e gestire in maniera oculata le rotazioni; come già dimostrato la scorsa stagione, Los Angeles non dispone del talento necessario per sopperire all’assenza dei propri giocatori chiave.

Leggi anche:

NBA, Paul Pierce sui Lakers: “Se Anthony Davis non ingrana, i Lakers non vinceranno”

La NBA commenta gli ultimi report riguardo la possibile nascita di NBA Europe

NBA, LeBron James vuole avvicinarsi ai 6 titoli di Michael Jordan

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers