Seguici su

Detroit Pistons

NBA, Dwane Casey commenta la situazione di Detroit

La recente prestazione della squadra ha sconfortato il capo allenatore

dwane casey

Stagione difficile per i Detroit Pistons i quali devono fare i conti con una ricostruzione piuttosto difficile. Dopo essersi liberati di Blake Griffin solo qualche settimana fa, la compagine del Michigan ha perso forse la sua unica stella in roster – considerando Jerami Grant una bella scoperta.

Dwane Casey – capo allenatore di Detroit – ha però ammesso di essere soddisfatto dell’atteggiamento dei suoi giocatori in campo. Questo sentimento è esploso dopo la partita nella scorsa notte contro i New York Knicks. La franchigia di New York ha battuto nettamente i Pistons per 125-81.

Dwane Casey ha voluto richiamare i suoi anche in vista del finale di regular season che dovrà essere vissuta in maniera particolarmente spensierata:

“Oggi non siamo riusciti a fare niente. La loro fisicità ci ha distrutto. Dobbiamo capire chi vogliamo essere. Noi vogliamo essere una squadra. Devo allenare meglio anch’io, contro i Knicks non abbiamo giocato l’un con l’altro. Mi prendo la mia responsabilità, essendo il capo allenatore della squadra. Non possiamo più permetterci di scendere in campo in questa maniera. È inaccettabile per tutti.”

I Pistons, attualmente, sono ultimi nella Eastern Conference con un record di 14-35. Nella prossima partita incontreranno gli Oklahoma City Thunder.

 

Leggi anche:

NBA, Nicolò Melli parte in quintetto con Dallas nella vittoria su Washington

Grant Hill nuovo Managing Director di Team USA

NBA, Nash su Kevin Durant: “Probabilmente tornerà in campo la prossima settimana”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons