Seguici su

L.A. Lakers

NBA, niente di grave per Andre Drummond

L’infortunio all’alluce non è grave, e i raggi X non hanno rivelato alcuna complicazione tale da tenerlo fuori a lungo

Andre Drummond Lakers

L’esordio di Andre Drummond con la maglia dei Los Angeles Lakers non è stato certo da sogno. Il lungo, arrivato dai Cavs dopo aver firmato un buyout con la franchigia dell’Ohio, ha dovuto lasciare il parquet nel terzo quarto. Drummond ha sofferto di una contusione all’alluce del piede destro, che era già fasciato, come hanno mostrato alcune immagini dalla panchina. I tanti tifosi Lakers hanno vissuto un momento di paura, visto anche gli infortuni che stanno già tenendo fuori dal campo LeBron e Anthony Davis. Questa volta però la franchigia di L.A. è ottimista: non dovrebbe essere nulla di grave ma una semplice contusione.

I raggi X a cui il nuovo acquisto dei Lakers si è sottoposto immediatamente hanno dato esito negativo. Drummond non dovrebbe quindi perdere più di una o un paio di partite per questo problema al debutto, arrivato dopo che Brook Lopez gli aveva involontariamente pistato il piede destro. Qualche ora fa il lungo dei Lakers ha così commentato su Twitter il suo esordio amaro ma importante con i gialloviola:

Questa notte i Lakers giocheranno in trasferta contro i Sacramento Kings, e Drummond, che non ha accompagnato la squadra nel volo verso la capitale californiana, non scenderà in campo. Le tante assenze si fanno e si faranno sentire in questo periodo: LeBron James ha saltato le ultime sette partite per il problema alla caviglia destra, e dovrà rimanere fuori ancora 3-5 settimane secondo quanto detto da Shams Charania qualche giorno fa; Anthony Davis non scende invece in campo dallo scorso 14 febbraio, e ancora non sappiamo precisamente quando tornerà. La situazione è quindi alquanto drammatica per i Lakers, ma l’importante sarà recuperare tutti per i Playoff per cercare di ripetere il successo dello scorso anno.

 

Leggi anche:

NBA, Frank Vogel: “Speriamo che Drummond sarà un Laker per molti anni”

NBA, le prime parole di Drummond ai Lakers: “Sono qui solo per vincere”

I Los Angeles Lakers e Dennis Schroder lontani dall’estensione del contratto

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers