Seguici su

Houston Rockets

NBA, il GM di Houston commenta: “La trade di Harden? La rifarei al 100%”

I texani ancora convinti della bontà dell’operazione

harden

Siamo di fronte ad una stagione tribolata per gli Houston Rockets, penultimi nella Western Conference con il record di 13-33, con due partite di vantaggio sui Minnesota Timberwolves, fanalino di coda NBA. I texani, come sappiamo, hanno rivoluzionato tutto il roster, a cominciare dalle trade d’inizio stagione che hanno coinvolto tra gli altri anche Russell Westbrook e James Harden. Proprio di quest’ultimo, Rafael Stone, GM dei Rockets, ha parlato nella sua ultima conferenza stampa via Zoom:

“La trade di Harden? La rifarei al 100%. Vi dico solo che voi, ragazzi, non avete il vantaggio di conoscere ogni cosa riguardo la situazione come la sapevo io. Non ho alcun rimpianto dell’accordo portato a termine e non ho avuto alcun ripensamento ad oggi. Quella trade è stata chiusa per permetterci di guardare al futuro. Non abbiamo intenzione di demoralizzarci oggi a causa di tutte queste sconfitte, vedendo invece il percorso davanti a noi.”

Houston ha scambiato Victor Oladipo, unico giocatore di spicco che i Rockets hanno ricevuto nella trade a quattro squadre in cui è stato coinvolto anche Harden. I texani hanno quindi liberato l’ex Indiana, scambiandolo prima della trade deadline, poiché hanno valutato il giocatore come “non in forma” per ultimare la stagione al meglio. Dando così la possibilità a Kevin Porter Jr. di assaggiare il parquet in maniera continuativa.

Poi, Stone aggiunge:

“Uno dei tuoi colleghi mi ha mandato un messaggio il giorno dopo lo scambio e mi ha detto che mi avrebbero valutato nel 2027. Come ho risposto? Gli ho detto che il 2027 è ancora troppo presto; dovrebbero farlo nel 2030. Penso che all’epoca pensassimo di aver fatto il miglior affare possibile per la franchigia. In particolare considerando il tipo di cose che abbiamo ottenuto, sì, sembra che voi non possiate giudicare i risultati del domino appena avviato per diversi anni. Quindi sono assolutamente ok con quello che abbiamo fatto.”

 

Leggi Anche

NBA, debutto da incubo per Fournier con Celtics: 0-10 al tiro

Mercato NBA, ufficiale: Jeff Teague è un nuovo giocatore dei Milwaukee Bucks

Mercato NBA, Austin Rivers e Milwaukee Bucks vicini a un accordo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets