Seguici su

Houston Rockets

NBA, rivoluzione Houston: lascia anche Daryl Morey

La franchigia texana alle prese con l’addio del suo GM, dopo il divorzio di qualche settimana prima da Mike D’Antoni

harden-morey

Sarà una offseason difficile per gli Houston Rockets. I texani, dopo aver fallito nuovamente la corsa verso il titolo NBA, nelle scorse settimane hanno annunciato  l’addio da Mike D’Antoni. In queste ore, secondo quanto riferisce Adrian Wojnarowski, la franchigia deve incassare anche le dimissioni da parte di Daryl Morey. Il General Manager paga lo scotto di non essere mai riuscito a portare a termine un progetto costruito sul sistema impostato da D’Antoni e che vedeva James Harden l’asso su cui fare affidamento.

Morey rimarrà all’interno della franchigia ancora per un breve periodo con un ruolo di consulenza nell’attesa di completare la ricerca di un head coach per i Rockets. Per ora, il nome forte in casa Houston è quello di Jeff Van Gundy. Nelle prossime ore saranno attesi nuovi sviluppi.

La franchigia, infine, sta progettando di promuovere il vicepresidente esecutivo delle basketball operations, Rafael Stone, a nuovo GM. Stone ha svolto un ruolo significativo nella ricostruzione dei Rockets negli ultimi anni. In seguito a questo cambiamento, Houston promuoverà Eli Witus a vice GM.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, Anthony Davis pronto a rifirmare con i Lakers

Mercato NBA, i Timberwolves potrebbero scambiare la prima scelta al Draft

NBA, LaMelo Ball firma con Puma

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets