Seguici su

Boston Celtics

NBA, Danny Ainge difende Kemba Walker: “Non era in perfetta salute nella bolla”

Secondo il General Manager dei Celtics, Walker avrebbe giocato da infortunato

kemba walker

Il general manager dei Boston Celtics, Danny Ainge, si è schierato in difesa della star Kemba Walker. Quest’ultimo è stato accusato di prestazioni non del tutto convincenti all’interno della bolla. Secondo Ainge, Walker stava giocando in condizioni non ottimali a causa di un infortunio che ha influito negativamente sul suo gioco.

Secondo alcune indiscrezioni, Walker avrebbe disputato i playoff con un problema al ginocchio. Tuttavia in seguito alla sconfitta dei Celtics nelle Eastern Conference Finals per mano dei Toronto Raptors, lo stesso Walker si è rifiutato di trovare scuse.

Nonostante ciò, la rivelazione di Ainge spiegherebbe il perché Walker sia mancato nei momenti in cui la squadra aveva maggiore bisogno di lui. Ora l’obiettivo dei Celtics è quello di recuperare pienamente la salute della propria stella. A questo proposito, Ainge si è così espresso a Keith Smith di CelticsBlog:

“Nelle prossime settimane attueremo un piano preciso di recupero per Kemba, a prescindere dai risultati dei test medici. Per il momento non è necessario alcun tipo di intervento chirurgico.”

Kemba è arrivato a Boston la scorsa estate al termine di una trade con i Charlotte Hornets. Ha ancora tre anni di contratto a 36 milioni di dollari per stagione.

 

Leggi anche:

NBA, Dwight Howard: “Ho lavorato una vita per questa seconda opportunità”

NBA, LeBron James compra un’altra villa da 36 milioni a Los Angeles

Road to NBA Draft 2020: Deni Avdija

2 Commenti

2 Comments

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Boston Celtics