Seguici su

Boston Celtics

NBA, Kemba Walker: “Troverò sempre un modo di aiutare la squadra”

Il playmaker dei Celtics è risultato decisivo in gara 2 ed ha portato la sua squadra alla vittoria

Kemba Walker

Quando Kemba Walker è arrivato ai Boston Celtics da free agent, tutti si aspettavano tanto, soprattutto che desse un grande contributo durante la postseason.

Ed è quello che è successo stanotte, in cui Walker ha messo a segno i due tiri decisivi che hanno portato Boston sul 2-0 contro i Raptors, con il punteggio di 102-99. Per la prima volta durante la sua carriera, il playmaker ha raggiunto il secondo round dei Playoff NBA, e si trova a due vittorie dal raggiungere le finali dell’Eastern Conference.

“Sapete tutti com’è andata la mia carriera.. sapete tutti che non sono mai arrivato al secondo round dei playoff. Parecchie volte durante la mia carriera, in partite così importanti, probabilmente avrei un calo. Ma questi ragazzi per me hanno fatto tanto, mi hanno aiutato a migliorarmi e a fare grandi giocate, sono speciali. Apprezzo i miei compagni di squadra.”

A differenza di quando giocava negli Charlotte Hornets ed era l’unica forza della squadra; nei Boston Celtics è circondato da compagni di squadra capaci di supportarlo nei momenti critici. Come Jayson Tatum, che ieri sera ha finito la partita con 34 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, inclusi 14 liberi su 14.

Oppure ancora, Marcus Smart, che nel suo ruolo di guardia versatile, ha messo a segno 5 triple consecutive nella parte finale della partita, aiutando a ridurre il vantaggio di Toronto di 8 punti.

Per quanto riguarda Kemba Walker invece, è stato l’unico dei Celtics ad andare a segno nei cinque minuti finali, e l’unico giocatore biancoverde a segnare in area negli ultimi tre minuti, permettendo a Boston di portarsi in avanti nella serie.

“Durante la mia vita ho mancato molti tiri importanti. Ma non mi sono mai arreso, troverò sempre un modo di aiutare i miei compagni di squadra. Stasera ho pensato che rimanendo solidi difensivamente, avremmo vinto, ed è stato così.”

Leggi anche:

NBA, nuovo massimo in carriera ai playoff per Jimmy Butler

Brandon Ingram nominato MIP della NBA

Vince Carter si unisce a ESPN e diventa NBA Analyst

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics