Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron soffre la bolla: “Stare lontani dalla famiglia è molto difficile”

La probabile rinuncia alla famiglia, almeno fino ad ottobre inoltrato, peserà sulla situazione del Prescelto?

lebron famiglia

La ripartenza di stagione dei Lakers è stata sicuramente positiva. I losangelini sono riusciti nel loro intento, centrando matematicamente la prima posizione ad Ovest con la vittoria di ieri sugli Utah Jazz. Nonostante un intoppo rappresentato dalla sconfitta con i Toronto Raptors, cui LeBron ha poi riconosciuto i giusti meriti, i gialloviola possono dirsi soddisfatti di quanto raccolto.

La costrizione nella bolla di Orlando obbliga i giocatori, ovviamente, a dover stare lontani dalle proprie famiglie. Una situazione molto difficile che rischia di avere il proprio peso sugli atleti. Lo stesso LeBron James si è pronunciato sulla questione:

“Mi manca tantissimo la mia famiglia. Mia moglie, i miei figli, mia madre e così via. È una sfida molto difficile”

Se gli obiettivi dei Lakers dovessero concretizzarsi e l’assalto al titolo andrà a buon fine, LeBron potrebbe restare ad Orlando anche fino a metà ottobre, quando la stagione si concluderà.
Altra curiosità è il fatto che LBJ, quest’anno, rinuncerà al suo tipico black-out dai social media che opera ogni volta che inizia la post-season. Il tenersi in contatto con i familiari e il suo impegno nelle tante cause sociali che stanno scuotendo gli USA, probabilmente, avranno maggiore importanza.

Leggi anche:

Lillard: “Carmelo? Un Hall of Famer”

Risultati della notte

LeBron e il primo seed dei Lakers: “Dicevano che non ci sarei riuscito…”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers