Seguici su

Houston Rockets

NBA, Ja Morant difende Westbrook: “Lui non rispettato da nessuno”

Il rookie di Memphis ha lanciato un messaggio chiaro a sostegno di RW0

Nella notte gli Houston Rockets hanno completamente demolito i Memphis Grizzlies con il netto risultato di 140-112. Tra i protagonisti di serata, ovviamente, non poteva mancare il ‘solito’ Russell Westbrook che in 34 minuti sul parquet ha messo insieme 33 punti + 9 rimbalzi + 8 assist. Una prestazione davvero positiva, la sua, sottolineata con forza anche da Ja Morant. Il rookie di Memphis a fine partita si è concentrato sulla figura di RW0, a suo parere ancora troppo sottovalutato dall’intera NBA quando si tratta di parlare di superstar pure:

“Mi sento ancora come se Russell non fosse rispettato. La gente dà il suo spettacolo per scontato. Voglio dire, ha viaggiato in tripla-doppia di media negli ultimi tre o quattro anni, e sono abbastanza sicuro che vedono quello che sta facendo quest’anno, ma è sempre la stessa cosa. Adoro come lui in ogni caso continui a fare il suo lavoro senza preoccuparsi di quello che gli dicono.”

Non si è fatta attendere la risposta del diretto interessato che ai microfoni dei giornalisti presenti ha voluto ringraziare Morant per le belle parole, aggiungendo il solito pepe:

“Non mi interessa davvero quello che dicono gli altri su di me e su quello che faccio sul parquet. Apprezzo ragazzi come [Morant] così come altri come lui, ma finché sto bene e sono soddisfatto di ciò faccio, continuerò a spaccare il culo a tutti.”

Ok, ora la risposta è chiara.

 

LEGGI ANCHE

NBA, per la panchina dei Knicks spunta il nome di Thibodeau

NBA, rientra ufficialmente Stephen Curry: ecco la data

NBA, Il buzzer beater di Kawhi Leonard in gara 7 finalista del World Press Photo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets