Seguici su

New York Knicks

NBA, per la panchina dei Knicks spunta il nome di Thibodeau

I Knick stanno pensado di ripartire da un nome forte in panchina per costruire una nuova squadra

Timberwolves

Il cambio al vertice della dirigenza che ha visto Steve Mills lasciare la presidenza dei Knicks, sembrerebbe a favore di Leon Rose, sembrerebbe portarsi dietro anche un cambio in panchina. Pare che Leon Rose voglia partire da un nome forte in panchina per ricostruire i New York Knicks. Viene data quasi per certa la panchina dei Knicks a Tom Thibodeau, ex-coach dei Minnesota Timberwolves e dei Chicago Bulls. Le due operazioni sono però subordinate: la presidenza assegnata a Rose porterebbe a New York Thibodeau, altrimenti le scelte potrebbero essere diverse.

Thibodeau era un coach stimato per il lavoro svolto a Chicago, ma venne allontanato in seguito a dissapori con il GM legati alla vicenda Butler. Dopo aver provato a ripartire da Minnesota anche lì le cose non sono andate per il meglio. La squadra, nonostante i grandi talenti in rosa, non è mai decollata. Nonostante tutto, Thibodeau gode di grande rispetto nella Lega. Il suo metodo di lavoro molto duro e rigido potrebbe essere il punto di partenza per i nuovi Knicks.

Dopo anni di leggerezze sportive a New York forse serve un sergente di ferro capace di generare anche entusiasmo e fiducia intorno alla squadra. Ovviamente per ufficializzare il tutto si aspetta la fine di questa ennesima agonizzante stagione dei Knicks. Thibodeau sarà l’uomo giusto per riaccendere i motori dei Knicks ormai spenti da anni?

LEGGI ANCHE:

NBA, LeBron James: “Il memorial di Kobe è stato devastante per me”

NBA, Philadelphia 76ers: Ben Simmons out 2 settimane

NBA, rientra ufficialmente Stephen Curry: ecco la data

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks