Seguici su

Houston Rockets

NBA, botta alla spalla per PJ Tucker

L’ala dei Rockets ha subito un colpo nella partita contro Minnesota, ma non dovrebbe essere nulla di grave

PJ Tucker, ala degli Houston Rockets, ha subito un colpo alla spalla in uno scontro di gioco nella partita vinta da Harden e compagni per 139 a 109 contro i Minnesota Timberwolves al Toyota Center. Tucker ha lasciato il campo dopo appena un minuto e 53 secondi e non è più rientrato. Negli spogliatoi è stato subito visitato e coach D’Antoni ha spiegato di averlo lasciato fuori per precauzione. Lo staff dei Rockets conta di recuperarlo già per la prossima partita in programma a Memphis contro i Grizzlies martedì notte.

Per fortuna sembra che Tucker abbia evitato gravi conseguenze in seguito al blocco irregolare di Gorgui Deng. Tucker è rimasto a terra alcuni minuti prima di essere trasportato negli spogliatoi. L’intenzione di coach D’Antoni era quella di farlo rientrare nel secondo tempo, ma visto che il punteggio recitava + 16 Rockets all’intervallo, in via precauzionale Tucker è stato lasciato negli spogliatoi.

Da quando è arrivato ai Rockets, Tucker non ha saltato neanche una partita. Un vero e proprio stacanovista dunque. Inoltre, dalla stagione 2012-2013 è il giocatore NBA che ha disputato il maggior numero di partite. Tucker è un pilastro della difesa dei Rockets, e coach D’Antoni non rinuncia mai a lui nei momenti clou della partita. Il trentaquattrenne Tucker sta viaggiando con una media di 8.5 punti e 7.5 rimbalzi, giocando una media di 35.9 minuti a partita. I Rockets contano su di lui per puntare al titolo e sfidare ad Ovest i Lakers di LeBron.

LEGGI ANCHE:

NBA, nuovo infortunio per Justise Winslow

NBA, Enes Kanter da record contro i New Orleans Pelicans

NBA, Alvin Gentry su Zion Williamson: “All’esordio giocherà pochi minuti”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets