Seguici su

Houston Rockets

NBA, D’Antoni: “Presto torneremo alla vittoria”

L’occasione per i texani di cambiare la rotta arriverà sabato contro i Lakers

d'antoni houston rockets

Questa notte gli Houston Rockets di Mike D’Antoni hanno perso la seconda partita consecutiva, cadendo in casa contro Portland per 117-107.

Nonostante la sconfitta, coach D’Antoni non è preoccupato per la situazione, ma è fiducioso che la squadra tornerà al più presto a vincere. Come spiega l’allenatore dei Rockets, in NBA è molto difficile mantenere una serie vincente.

Al microfono di Jonathan Feigen di Houston Chronicle, coach D’Antoni ha spiegato:

Torneremo: ogni nave viene scossa e noi ora siamo nel bel mezzo di questa turbolenza. Qualche settimane fa, se tu me lo avessi chiesto, eravamo in un posto fantastico, in un’ottima posizione in classifica. Mantenere uno slancio vincente è così difficile e delicato. Devi stare attento, ora stiamo in una situazione difficile, ma abbiamo veterani che ripareranno la nave”

Houston attualmente sfoggia un record di 26 vittorie e 14 sconfitte, occupando il quinto posto della Western Conference: una posizione che non piace molto ai texani, visto che poche stagioni fa erano ad un passo dalle Finals NBA.

La storia, tuttavia, dimostra come giocatori esperti come HardenWestbrook, Tucker e Gordon possano risolvere la situazione, motivando l’intera squadra.

Nella prossima partita gli Houston Rockets affronteranno i Los Angeles Lakers di LeBron James, usciti anche loro sconfitti questa notte contro i Magic (119-118 ndr).

Sarà una sfida tra due delle squadre più forti a Ovest, entrambe desiderose di lasciarsi alle spalle le recenti sconfitte: per i Rockets una vittoria in casa contro la capolista significherebbe rimanere nel radar delle contendenti al titolo.

Mike D’Antoni si affiderà ancora una volta a Russell Westbrook, autore questa notte di 31 punti, 11 rimbalzi e 12 assist, e James Harden, sotto tono questa notte visti i suoi 13 punti, 8 rimbalzi e 7 assist con sole 12 conclusioni dal campo.

 

Leggi anche:

NBA, Zion Williamson debutterà contro i San Antonio Spurs

NBA, Steve Kerr esalta Doncic: “Mi ricorda Larry Bird”

Irving: “Siamo forti, ma abbiamo bisogno di rinforzi”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets