Seguici su

Miami Heat

NBA, nuovo infortunio per Justise Winslow

Dopo aver saltato già numerose partite per infortunio in questa stagione, Winslow si ferma nuovamente

Continua la difficile stagione per Justise Winslow. Il giocatore dei Miami Heat non riesce a trovare continuità di gioco a causa di un infortunio alla schiena che lo perseguita. In questa stagione ha già saltato 27 partite sulle 38 disputate dai Miami Heat. Mercoledì scorso era tornato dopo 15 partite di assenza nella sfida vinta da Miami 122 a 108 contro Indiana. In quella partita Winslow ha giocato 15 minuti non riuscendo a segnare neanche un canestro.

Winslow è stato rispedito a Miami per farsi visitare da uno specialista. Tutto ciò si è reso necessario a causa del dolore che Winslow continua a sentire. I Miami Heat continuano a lottare per posizioni d’alta classifica ad Est e sicuramente il recupero totale di Winslow sarebbe un manna dal cielo per Butler e compagni. Sicuramente grazie all’assenza forzata di Winslow gli Heat hanno potuto valorizzare altri giocatori quali Duncan Robinson e Kendrick Nunn.

Si attendono dettagli nei prossimi giorni dopo che la schiena di Winslow verrà puntigliosamente analizzata dai medici. Gli Heat sperano di recuperarlo prima possibile per fargli accumulare minuti di gioco prima dei Playoff. Infatti, con un Winslow in più e mantenendo questo livello di gioco gli Heat possono sperare di giocarsi le loro chances contro squadre sicuramente più attrezzate quali Milwaukee e Philadelphia.

LEGGI ANCHE:

NBA, Steve Kerr annuncia: “Curry tornerà a marzo”

NBA, Kyrie Irving torna a disposizione dei Brooklyn Nets

NBA, Alvin Gentry su Zion Williamson: “All’esordio giocherà pochi minuti”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat