Seguici su

L.A. Lakers

NBA, i Lakers interessati a D.J. Augustin?

Nel mirino dei Lakers, dopo Collison, è finito anche DJ Augustin

Lakers-Augustin

I Lakers, in continua ricerca di un piccolo da inserire in squadra, hanno puntato D.J. Augustin. La franchigia losangelina, che continua a guardarsi attorno per rinforzare il suo reparto più fragile, il backourt, pare abbia messo gli occhi proprio sul veterano in casacca Magic.

I gialloviola, infatti, stanno soffrendo la mancanza di efficacia nei ruoli di play e guardia da parte degli interpreti in squadra. Considerando che LeBron James viene registrato ala, il backourt Lakers è penultimo nella Lega per efficienza offensiva, meglio solo dei New York Knicks.

Un veterano come Augustin, quindi, potrebbe portare esperienza e dimestichezza con i playoff, ma soprattutto efficacia sia nella gestione palla che al tiro. Nella stagione 2018-2019 la coppia Fournier-Augustin è stata la seconda per triple segnate, dopo Curry-Thompson, e decima in assoluto per efficacia offensiva.

Ma perché Orlando dovrebbe cedere un giocatore così importante anche a livello di spogliatoio?

La risposta è nell’infortunio di Isaac. Lo stop di due mesi costringe a ridimensionare le quotazioni playoff dei magici, e se a fine mese la situazione dovesse rendersi critica, la società della Florida potrebbe decidere di cedere veterani per acquisire nuove scelte al Draft. A frenare un accordo, sulla carta appetitoso per entrambi, sono la mancanza di scelte spendibili da parte dei Lakers, che non possono svenarsi per un giocatore comunque in scadenza di contratto; ma anche il fattore Collison.

L’ex Indiana infatti pare la scelta ideale per i Lakers, e se la sua decisione di tornare a giocare o meno avvenisse in breve tempo, la dirigenza della città degli angeli non dovrebbe più pensare a nuove guardie. Ma Los Angeles è troppo forte e troppo blasonata per aspettare i crucci interiori di Collison, rischiando di farsi trovare impreparata se il giocatore ritiratosi l’anno scorso decidesse di rimanere un ex del basket.

La situazione per ora è in stallo, ma le prossime settimane potrebbero vedere il La alle trade in quel di Los Angeles.

Insomma. Le feste sono finite, siamo tutti più grassi, il nuovo anno è arrivato e con esso il mercato NBA è entrato nel vivo. Ogni tradizione è rispettata.

Leggi anche:

NBA, Collison verso il ritorno: Lakers e Clippers alla finestra

Risultati NBA: tripla doppia per Harden e Houston supera Phila; Anthony Davis ne segna 46 affondando i Pelicans

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers