Seguici su

Minnesota Timberwolves

NBA, Robert Covington ha scoperto della trade sui social

Robert Covington ha scoperto di essere stato ceduto dai Philadelphia 76ers (insieme a Dario Saric) ai Minnesota Timberwolves per Jimmy Butler tramite social media

Robert Convington, uno dei giocatori fondamentali della “Process era” di Philadelphia, è venuto a conoscenza della trade che lo ha portato ai Minnesota Timberwolves attraverso i social media.

In un’intervista per Sarah Todd di The Inquirer, infatti, il 28enne ha raccontato:

“L’ho scoperto sui social. È stato circa 5 minuti prima della riunione di squadra, poi Brett (Brown, allenatore dei 76ers) e EB (Elton Brand, general manager di Philadelphia) mi hanno chiamato, ma io lo sapevo già. A quel punto era già venuto fuori. E io l’ho scoperto in questo modo.”

Circa due mesi fa, lui e Dario Saric sono stati ceduti ai Timberwolves in cambio di Jimmy Butler. Ma Covington ha spiegato come ciò che gli ha dato veramente fastidio sia stato il modo irrispettoso in cui Brand e Brown lo hanno informato della trade.

“(Brown al telefono) è stato davvero chiaro e asciutto. Per quanto avessi un certo livello di rispetto e per quanto abbiamo passato, avrei pensato dovesse andare in maniera completamente diversa, ma non è stato così. Considerando la durata del nostro rapporto e tutto quello che segue… è stato strano.”

Elton Brand ha ammesso di capire la frustrazione del giocatore, specialmente considerando il rapporto tra i due. Prima di entrare nello staff dell’organizzazione e di prendere il posto di Bryan Colangelo come GM dei 76ers, infatti, Brand era stato compagno di squadra di Covington proprio a Philadelphia.

Il 39enne, quindi, ha spiegato quanto sia cambiato il suo rapporto con i giocatori quando è passato dallo spogliatoio agli uffici:

“Probabilmente è diventato freddo. Vorrei parlare a questi ragazzi del più e del meno… e adesso invece non parliamo più. Con il mio nuovo ruolo e il mio nuovo lavoro, è dura prendere queste decisioni. Il rapporto è reale, ma è dura perchè diventa di transizione. Capisco come potrebbe pensare sia stato freddo, certamente.”

I Sixers incontrarenno i Timberwolves il 15 gennaio e Covington tornerà a Philadelphia per la prima volta dopo la trade, ma a causa di un problema al ginocchio destro probabilmente non scenderà in campo.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Houston batte Denver! Vincono anche Lakers, Celtics, Spurs e Bucks

NBA, Saric e Covington e il loro arrivo a Minnesota

NBA: i Timberwolves licenziano Tom Thibodeau

NBA, Jimmy Butler litiga anche con i Philadelphia 76ers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves