Seguici su

Mercato NBA 2018

NBA, Sixers interessati a Kyle Korver

In qualsiasi valutazione di mercato sarà decisiva anche la volontà o meno di Jimmy Butler nel voler rifirmare con Philadelphia

I tifosi dei Philadelphia 76ers sono ancora freschi della trade di sabato sera, quando la squadra di Brett Brown ha deciso di scambiare Dario Saric e Robert Covington per arrivare a Jimmy Butler, in rotta totale con i Minnesota Timberwolves; ma il mercato della franchigia potrebbe non essersi concluso qua: infatti come ad inizio stagione, e a maggior ragione dopo aver perso due ottimi tiratori come il croato e il prodotto di Tennessee State, i Sixers sembrerebbero fortemente interessati a Kyle Korver.

l’ex Atlanta Hawks è piuttosto un pesce fuor d’acqua in questi nuovi Cleveland Cavaliers e più volte dalla franchigia dell’Ohio sono trapelate voci che lo vedevano in uscita, visti anche i $15 milioni che il giocatore chiamerà per i prossimi due anni. Il prodotto di Creighton tira con il 43% da tre punti in carriera e potrebbe essere una pedina molto utile come role player in uscita dalla panchina (c’erano stati dei rumors anche durante l’estate) per migliorare la 22esima posizione dei Sixers per percentuale di tiri oltre l’arco (Butler viaggia sul 36%, ma da questo punto di vista è un tiratore ondivago e predilige altre soluzioni).

Potrebbe non essere finita qui: nelle scelte di mercato del neo gm Elton Brand potrebbero sicuramente influire la sensazioni e le volontà di rinnovo di Jimmy Butler, che per tipologia di gioco non proprio si sposa con Markelle Fultz: per questo motivo, se il prodotto di Marquette esprimesse la volontà di far parte del “Process” anche per le prossime stagioni, non è da escludere che i Sixers non possano decidere di sacrificare la loro prima scelta dello scorso Draft per arrivare a dei giocatori che più si completino con le stelle presenti in squadra.

Una decisione sicuramente difficile, che potrebbe anche essere posticipata fino alla prossima estate, quando, a questo punto, il front office di Phila si troverà con un’ottima libertà salariale per scegliere come costruire la squadra intorno a Joel Embiid e Ben Simmons.

 

Leggi anche:

NBA, infortunio al ginocchio per Clint Capela

NCAA, Zion Williamson stupisce ancora

Risultati NBA: Chandler salva i Lakers! 40 per Harden e Rockets di nuovo vincenti

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018