Seguici su

Houston Rockets

NBA, coach D’Antoni vuole Carmelo Anthony sesto uomo

Considerando gli ottimi risultati ottenuti da Eric Gordon nei minuti in campo insieme ad Harden e CP3, coach Mike D’Antoni ha deciso di farlo partire in quintetto

Come riporta Tim MacMahon di ESPN, sembra che coach Mike D’Antoni abbia selezionato il quintetto titolare dei suoi Houston Rockets per la prossima stagione.

Tra i 5 compare il nome di Eric Gordon, Sixth Man of the Year del 2017 e sesto uomo di fiducia anche nella scorsa stagione. A prendere il suo posto in uscita dalla panchina sarebbe, quindi, il nuovo arrivato Carmelo Anthony.

Le ragioni della scelta dell’allenatore sarebbero legate alla produttività che lo scorso anno Gordon ha avuto nei minuti in campo insieme a Harden e Paul e non avrebbe nulla a che vedere, quindi, con Anthony.

Dopo l’eliminazione degli Oklahoma City Thunder dai Playoff, Melo aveva dichiarato di non essere interessato ad alcun ruolo in uscita dalla panchina, ma successivamente alla firma con gli Houston Rockets sembra aver cambiato idea. Durante un’intervista per lo stesso MacMahon, nel Media Day di lunedì, infatti, il 34enne ha spiegato:

“Verrà fatta qualunque cosa io possa fare per aiutare questa squadra a vincere un titolo.”

D’Antoni, inoltre, ha rivelato la sua volontà di far scendere il più possibile in campo James Ennis, marcatore d’élite, insieme ad Anthony, per evitare problemi in difesa.

Nell’ultima stagione (la peggiore della sua carriera), il 10 volte All-Star ha ottenuto “solamente” 16.2 punti a partita (mai sotto i 20 di media prima) e 5.8 rimbalzi, con il 40.4% dal campo e il 35.7% da 3.

In 1054 partite in NBA, Anthony è sempre stato titolare e il ruolo di sesto uomo a Houston per lui sarà una vera e propria novità. A differenza delle esperienze precedenti, ai Rockets Melo avrà molta meno pressione e poter avere il suo contributo dalla panchina potrebbe essere la chiave dell’attacco già di altissimo livello di Houston.

 

Leggi anche:

NBA, James Harden sull’arrivo di Carmelo Anthony a Houston

Media Day Rockets, le parole dei protagonisti

NBA: Alessandro Gentile non inserito nel roster dei Rockets per il training camp

Mercato NBA: Rockets attivi per arrivare a Jimmy Butler

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets