Seguici su

Boston Celtics

Mercato NBA: Celtics e Smart vicini all’accordo per il rinnovo contrattuale

Toronto chiama, Boston risponde: Smart vicino al rinnovo coi Celtics

marcus smart

Quella tra Boston Celtics e Marcus Smart è stata una delle trattative che più ha animato l’estate NBA. Adesso il tormentone sembra quasi finito. Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN infatti, il GM dei Celtics Danny Ainge e i rappresentati di Smart sarebbero molto vicini all’accordo sul rinnovo contrattuale del prodotto da Oklahoma State University.

Smart, che non ha mai nascosto di voler restare a Boston purché ben retribuito, potrebbe firmare un quadriennale il cui valore complessivo oscillerebbe tra i 46 e i 50 milioni di dollari. Nei giorni scorsi, il leader della second unit di coach Brad Stevens aveva espresso tutta la sua frustrazione per lo scarso interesse (a suo dire) dei Celtics. Nonostante ciò, in un mercato dei restricted free agent che si è mosso molto lentamente e dove molti giocatori sono stati costretti a firmare offerte qualificanti, strappare un accordo da circa 12 milioni l’anno, può essere considerata una buona notizia.

Nell’ultima stagione Smart ha fatto registrare 10.2 e 4.8 assist di media a partita. Ma il suo contributo va al di là delle cifre. Leader difensivo impressionante, è stato spesso l’asso nella manica di Stevens, soprattutto durante i Playoff. Dovesse decidere di tornare in Massachusetts, i Celtics che già sono i favoriti ad Est, aumenterebbero il gap con chi insegue.

 

Leggi anche:

Mercato NBA: i Cavs rilasciano Kendrick Perkins

NBA, operazione al ginocchio per Lonzo Ball

NBA, i Portland Trail Blazers vincono la Summer League 2018

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics