Seguici su

Mercato NBA 2018

NBA, Colangelo avrebbe voluto allontanare Brett Brown da Phila

Nuova indiscrezioni per quanto riguarda Bryan Colangelo che, in due settimane, è passato da essere GM di una delle squadre più talentuose della lega fino alla disoccupazione

Colangelo

Dopo il Twitter-gate che ha costretto Bryan Colangelo alle dimissioni da GM dei Philadelphia 76ers, arrivano dagli USA nuove indiscrezioni sulla direzione che Jerry e Bryan volessero dare al presente e futuro della squadra. Messo alla guida della squadra dopo la cacciata di Hinkie, il marito di Barba Bottini difficilmente riuscirà a trovare un altro lavoro nella lega.

Come rivelato dall’insider n°1 per quanto concerne il mercato NBA, Adrian Wojnarowski, l’ex GM non era mai stato un grande supporter dell’attuale allenatore dei 76ers:

“I Colangelo non sono mai stati grandi fan di Brett Brown come allenatore, ed infatti quando sono arrivati a Philadelphia hanno inserito nel coaching staff Mike D’Antoni nella speranza che un giorno potesse diventare il coach di riferimento. Poi pero Mike è andato a Houston e, anche in questa stagione dove Philadelphia ha vinto 50 partite, Colangelo aveva in mente di cambiare ma Brett ha. conquistato tutti tra proprietà, giocatori e tifosi. Il nome giusto per Colangelo? Era Jay Wright di Villanova.”

 

Leggi anche:

NBA, LaVar Ball parla di LeBron James e Kevin Durant

NBA, Gary Payton svela: “Il figlio di LeBron è stato iscritto in una scuola di Los Angeles”

Mercato NBA: LeBron James e Paul George parleranno di andare insieme ai Los Angeles Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.