Seguici su

Memphis Grizzlies

Mercato NBA, i Memphis Grizzlies disposti a sacrificare la quarta scelta del Draft

L’ala di Memphis potrebbe cambiare casacca in questa sessione di mercato NBA

I Memphis Grizzlies sono una delle squadre più attive del momento nel mondo del mercato NBA. La franchigia del Tennessee, come rivelato dall’insider Michael Scotto, è infatti alla ricerca di un espediente per liberarsi del contratto oneroso di Chandler Parsons.

L’ex giocatore degli Houston Rockets è uno dei giocatori più “costosi” per il cap di Memphis: nei prossimi due anni Parsons è a libro paga per 24.1 milioni di dollari (stagione 18/19) e 25 milioni di dollari (stagione 19/20).

Proprio per questo i Grizzlies sono disposti a mettere sul piatto anche la quarta scelta a disposizione del prossimo Draft NBA che si svolgerà a NY settimana prossima. Gli anni trascorsi in canotta bianco-blu sono stati i peggiori della carriera del giocatore, praticamente sempre indisponibile a causa dei tanti infortuni patiti, e la dirigenza sembra voler cambiare le cose anche alla luce dei pesanti contratti già presenti a bilancio.

La domanda ora è lecita: chi è disposto a rischiare di accollarsi un contratto così oneroso per i prossimi due anni? Questo dipenderà anche dalla bravura del GM dei Memphis Grizzlies.

 

Leggi anche:

NBA, LaVar Ball su LeBron James e Kevin Durant

NBA, Gary Payton svela: “Il figlio di LeBron è stato iscritto in una scuola di Los Angeles”

Mercato NBA: LeBron e George parleranno di andare insieme ai Lakers

Commento

Commento

  1. Giorgio

    15/06/2018 10:50

    Credo che per avere in cambio la quarta scelta, (cioè uno tra Doncic, Jackson o Bamba), ci potrebbero essere diverse squadre interessate, tutto dipende dalla contropartita.
    I Grizzlies potrebbero pretendere un all star in cambio.
    Tra le squadre interessate, secondo me, ci sarebbero innanzitutto i Cavs, che potrebbero offrire, se sono fortunati, George Hill + Zizic + la propria ottava scelta, oppure sacrificare Kevin Love, liberandosi di Jr Smith, ma chiedendo in cambio anche un paio di giocatori e tenendosi la propria ottava scelta.
    In alternativa, Orlando, potrebbe proporre un “pacchetto” Aron Gordon + Fournier + Hezonia e far partire definitivamente la ricostruzione, avendo a disposizione la quarta e la sesta scelta di un super draft e un Jonathan Isaac da far crescere.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.