Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, torneo metà stagione, Cuban contrario: “Si affrontano i sintomi e non il vero problema”

Dubbioso il proprietario dei Mavs, che non sposa la novità in cantiere

Mark Cuban

Mark Cuban non ha problemi a far sentire la propria voce e, per quanto sia sempre stato un innovatore, si dimostra critico sulla nuova proposta NBA di un torneo a stagione in corso.

Mavericks, Mark Cuban non nasconde perplessità sul torneo NBA di metà stagione

 

Di seguito le prime dichiarazioni raccolte in merito da Landon Buford, di Forbes.

“Per quanto riguarda l’in-season tournament, non sono affatto un tifoso [della cosa]. Per come la vedo io i Mavs potrebbero addirittura non partecipare, facciamo riposare i nostri migliori giocatori. Finché non mi daranno uno di quei trofei, il Larry O’Brien Trophy [indica dietro di lui sullo scaffale ndr.] … Sapete com’è, gli occhi sono sul premio. Se fossero due stagioni separate ed entrambe mettessero in palio il Larry O’Brien Trophy, potremmo parlarne. Interrompere il flusso con un torneo a metà stagione non funziona. Se si intende “sdoppiare”, magari facciamolo con due spezzoni da 41 partire e serie Playoff a cinque gare, dovremmo parlarne approfonditamente. Romperla in due tanto per mi sembra l’ammissione che siamo di fronte ad un problema e stiamo cercando di intervenire sui sintomi più che sul vero problema.”

Le trattative tra lega e associazione giocatori (NBPA) sembrano in fase avanzata ma limare gli ultimi dettagli potrebbe richiedere diverso tempo.

 

Leggi anche:

 Luka Doncic pronto a fare causa alla madre per il marchio LUKA DONCIC 7

NBA Hall of Fame 2022: nomi, ospiti e dove vedere la cerimonia in TV e Streaming

La NBA stima un Salary Cap a 134 milioni di dollari per la stagione 2023-2024

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks