Seguici su

Mercato NBA 2022

Mercato NBA, i Jazz non hanno fretta di scambiare Donovan Mitchell

Knicks e Heat alla porta

suns bogdanovic

Calma piatta sul fronte Donovan Mitchell. La stella degli Utah Jazz sembra ormai prossimo alla partenza dopo che la franchigia gestita da Dannie Ainge ha deciso di smantellare il roster degli ultimi anni. Fuori Rudy Gobert, Royce O’Neale, Joe Ingles su tutti e dentro una manciata di future prime scelte. All’appello manca solo Mitchell, anche se i Jazz sembrano disposti a mantenerlo a roster almeno fino all’inizio della prossima stagione.

Una delle presunte candidate per raggiungere Donovan Mitchell sarebbe New York, coi Knicks che dopo la firma di Jaylen Brunson vogliono puntare ad un back court di primo livello. La parti però, sembrano ancora distanti.

Donovan Mitchell resta a Utah? 

Come è noto, Dannie Ainge non è uno sprinter ma piuttosto un maratoneta. Non è difficile pensare quindi che il front office Jazz si prenda tutto il tempo possibile prima di imbastire una trade così importante, soprattutto dopo aver visto qual è stato il prezzo per l’ex compagno Gobert, andato via essenzialmente per 4 -se non 5- prime scelte.

Se l’obiettivo degli Utah Jazz è quello di seguire la corsa al Draft 2023 disfarsi delle prestazioni dei vari Mitchell, Clarkson, Conley e Bogdanovic deve diventare il focus principale. Il front office però ha tutte le intenzioni di attendere l’offerta migliore.

 

Leggi anche

 

NBA, Jayson Tatum sulla possibile trade per Durant: “Non penso a ciò che non posso controllare”

NBA, Damian Lillard inaugura il suo Formula Zero Camp per i futuri giocatori NBA

Sixers, NBA preseason 2022-2023: il calendario di Philadelphia con Harden, Embiid

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022