Seguici su

Charlotte Hornets

NBA, Miles Bridges perde la testa dopo l’espulsione e lancia paradenti verso tifosi

Il giocatore ha fatto prontamente mea culpa

miles bridges

In una partita da dentro o fuori è sempre difficile contenere le proprie emozioni, tale è la posta in gioco. Soprattutto poi se per la tua squadra si sta avvicinando una cocente sconfitta. Miles Bridges degli Charlotte Hornets ne sa purtroppo qualcosa.

Nella sfida con gli Altanta Hawks in cui ci si giocava il passaggio del turno e l’approdo ai Playoff, le cose per gli Hornets si sono messe subito male. Dopo un primo tempo nonostante tutto equilibrato e un punteggio che alla sirena diceva 52-60, è stato il terzo quarto ad affossare ogni speranza di vittoria a ragazzi di coach Borrego. Lo stacco a fine terzo periodo diventerà di 26 punti. 103-132 il risultato finale, con gli Hawks che ora si giocheranno tutto nella notte di venerdì ospiti dei Cleveland Cavaliers.

Miles Bridges follia, poi chiede scusa

In un contesto così nervoso, a cadere nella trappola della provocazione è stato proprio l’esterno degli Hornets. A seguito di un’espulsione rimediata nel quarto quarto dopo una serie di veementi proteste nei confronti degli arbitri, Bridges ha imboccato il tunnel che dal parquet porta agli spogliatoi.

Quando un tifoso Hawks lo ha beffardamente salutato per schernirlo, il giocatore non ci ha visto più e ha scagliato verso di lui il suo paradenti, colpendo però sul volto una ragazza lì vicina che stava assistendo alla scena.

Un gesto senza dubbio da condannare.  Una volta calmatosi e resosi conto del danno, lo stesso Bridges ha fatto mea culpa:

“Qualcuno mi metta in contatto con quella ragazza, il mio comportamento è inaccettabile”

 

Leggi anche

NBA, caccia Playoff per McCollum; Lillard chiosa: “Strano, un po’ gelosia”

 Steph Curry pronto a tornare ad allenarsi in gruppo

NBA, Irving e Durant trascinano i Nets ai Playoff

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Charlotte Hornets