Seguici su

Golden State Warriors

Steph Curry sorride due volte: superato Scottie Pippen nella classifica marcatori

Curry vola al 62° posto, ad un passo da Dale Ellis

In quel della baia c’è molto di cui sorridere. Lo sa bene Steph Curry che, nella vittoria contro i Portland Trail Blazers – la 17° stagionale – ti toglie anche una soddisfazione personale.

Il #30 infatti, grazie ai suoi 32 punti, 7 rimbalzi e 8 assist raggiunge e supera Scottie Pippen nella lista dei migliori scorer della NBA. I suoi 18,945 punti lo portano ora al 62° posto, davanti appunto alla leggenda del Bulls.

Steph Curry sempre più nel gotha NBA

In questa notte speciale per Curry i Golden State Warriors possono gioire anche della vittoria casalinga rimediata contro i Blazers, arrivata a dir la verità in modo non convenzionale rispetto agli standard della banda di Steve Kerr: il successo 118-103 è arrivato grazie soprattutto ai punti segnati nel pitturato avversario, dato curioso visto la potenza di fuoco oltre l’arco degli Warriors. 64-42 il parziale in questa speciale statistica, essenziale per la vittoria visto lo scarso 32% con cui hanno tirato da tre.

Nonostante questo, Golden State raggiunge la sua sesta vittoria consecutiva – la 13° nelle ultime 14 – grazie ad un quintetto capace di superare in toto la doppia cifra.

25 punti per Andrew Wiggins, 14 per Jordan Poole, 12 a testa per Draymond Green e Kevon Looney.

 

Leggi anche

NBA, LeBron James scocciato per la sconfitta: “Ho giocato in modo orribile”

NBA, Isaiah Stewart commenta la gomitata di LeBron James

Banchero batte Holmgren, Duke la spunta su Gonzaga | Highlights

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors