Seguici su

New Orleans Pelicans

NBA, Louzada dei Pelicans sospeso per 25 partite

Caos totale a New Orleans

Adrian Wojnarowski di ESPN ha comunicato che Didi Louzada (guardia dei New Orleans Pelicans) è stato sospeso per 25 partite senza stipendio a causa di una violazione delle norme antidoping della lega.

Il 22enne brasiliano avrebbe infatti ingerito dosi di testosterone e drostanolone, violando così i protocolli NBA in materia di sostanze proibite. Il giocatore ha voluto rilasciare una dichiarazione ad ESPN, spiegando di aver consumato le sostanze su consiglio di una nutrizionista durante l’offseason.

Le dichiarazioni di Didi Louzada dopo la sospensione antidoping

Queste le parole usate dal giocatore per descrivere l’accaduto, riportate da ESPN:

Quando sono stato in Brasile durante l’offseason ho consultato una nutrizionista che mi ha consigliato di prendere alcune vitamine e supplementi. Anche per via della sua esperienza con atleti professionisti, non avrei mai immaginato che nessuna di queste sostanze fosse proibita. Una volta scoperto l’esito positivo del test, ho immediatamente cooperato con la lega per aiutare a capire cosa sia successo.

Non prenderei mai niente che violi le regole NBA consapevolmente. Accetto la mia responsabilità in questa situazione. Sono rammaricato e mi scuso con la squadra, i miei compagni ed i Pelicans per lo sbaglio.

Louzada, scelto con la 35esima chiamata del Draft 2019, ha giocato due stagioni in Australia con i Sidney Kings prima di venire confermato dai Pelicans durante questa offseason.

Leggi anche:

NBA, Mike Malone espulso durante 76ers-Nuggets

Collin Sexton operato al menisco: si chiude qui la sua stagione NBA

NBA, Chris Paul commenta l’undicesima vittoria consecutiva dei Suns

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New Orleans Pelicans