Seguici su

Miami Heat

NBA, problemi per Jimmy Butler: esce per infortunio contro i Lakers

Il giocatore ha dovuto abbandonare il parquet dopo un solo quarto di gioco

Nella notte è arrivata una sconfitta per i Miami Heat contro i Los Angeles Lakers. Ma quello che preoccupa, in casa Miami, è l’infortunio subito da Jimmy Butler. Il giocatore, infatti, ha dovuto lasciare il parquet dopo solo un quarto di gioco e 7 punti messi a referto. La guardia ha riportato una distorsione alla caviglia destra di non meglio precisata entità. L’allenatore di Miami, Erik Spoelstra non è riuscito a fornire ulteriori aggiornamenti post-partita sulle condizioni di Butler.

Butler si è unito a una lunga lista di infortuni che sta colpendo attualmente entrambe le squadre dalle finali NBA del 2020. I Lakers avevano solo 10 giocatori a disposizione, mentre hanno dovuto fare a meno di LeBron James (problema agli addominali), Rajon Rondo (bicipite femorale) e Austin Reaves (bicipite femorale). Talen Horton-Tucker, Trevor Ariza e l’ex guardia degli Heat Kendrick Nunn sono ancora fermi ai box, in attesa di scendere in campo per la prima volta in questa stagione.

Dall’altra parte, Miami era senza Markieff Morris il quale ha sofferto di un colpo di frusta dopo la botta ricevuta da Nikola Jokic nel famoso episodio di lunedì scorso. Tyler Herro, Bam Adebayo e PJ Tucker hanno invece giocato con lievi infortuni.

leggi Anche

NBA, Alex Caruso parla del suo addio ai Los Angeles Lakers

NBA, colpo di frusta per Morris: salta la prossima partita degli Heat

Scontro Jokic-Morris: multe e una gara di sospensione per l’MVP NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat