Seguici su

Boston Celtics

NBA, Al Horford positivo al COVID-19

Il giocatore è in isolamento e non prenderà parte alle ultime due amichevoli della stagione

Brutte notizie in casa Boston Celtics visto che Al Horford è risultato positivo al COVID-19: il giocatore è in isolamento e non prenderà parte alle ultime due amichevoli della preseason contro Orlando e Miami.

Al Horford rimarrà in quarantena ma non si conoscono i tempi precisi perché non si sa se sia vaccinato o meno: in caso lo fosse, l’isolamento durerebbe solo qualche giorno ma, al contrario, dovrà restare in quarantena per un periodo più lungo.

Dopo coach Ime UdokaJaylen Brown, Al Horford è il terzo membro dei Celtics a risultare positivo al COVID: una brutta notizia per i Celtics che perdono un giocatore importante a poco più di una settimana dall’inizio della stagione.

In questa preseason Horford, alla seconda avventura con i Boston Celtics dopo le brevi parentesi a Philadelphia e OKC, ha giocato due partite registrando una media di 10.5 punti: il giocatore ora salterà le amichevoli contro Orlando e Miami, così come salterà probabilmente la prima partita ufficiale contro i Knicks, dove Boston spera di recuperare Jaylen Brown.

La strada dei Boston Celtics è subito in salita.

Leggi anche:

Preseason NBA: cadono ancora i Lakers, bene Toronto

La NBA pronta a svelare i migliori 75 giocatori di sempre

Mercato NBA, i Los Angeles Lakers pronti a firmare Sekou Doumbouya

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics