Seguici su

News NBA

JR Smith attaccato dalle vespe durante il suo primo torneo di golf

Esordio amaro per il due volte campione NBA, che ha concluso il torneo all’81° posto su 84 iscritti

Non inizia bene l’avventura di JR Smith nel golf, attaccato da un gruppo di vespe e, poi, ha terminato l’Elon’s Phoenix Invitational all’81° posto in classifica: un esordio da dimenticare per l’ex campione NBA.

La rivolta delle vespe ai danni di JR Smith è arrivata alla terza buca dell’ultimo giro quando l’ex giocatore NBA ha calpestato per sbaglio un alveare: subito è stato assediato dagli insetti e, dopo qualche secondo di panico, si è divincolato e ha chiesto l’intervento dei medici come si può vedere dal video.

Nonostante la brutta avventura e il piazzamento, 81° su 84 iscritti, JR Smith si è divertito e non vede l’ora di partecipare a un nuovo torneo:

“Gli animali sono una cosa di cui, quando giochi a basket, non devi preoccuparti: non pensavo di poter essere punto durante un torneo. Quando ho sentito la puntura mi sono preoccupato, ma poi fortunatamente si è tutto risolto. Dopo i primi due round del torneo ho ricevuto molti complimenti, anche da Chris Paul: ora devo analizzare bene i miei risultati così da potermi preparare per il prossimo” 

Non è stato l’esordio perfetto per JR Smith che, però, ha attirato intorno a sé e al golf collegiale una grande attenzione mediatica: un primo grande successo per l’ex campione NBA.

 

Leggi anche:

Preseason NBA: cadono ancora i Lakers, bene Toronto

NBA, Al Horford positivo al COVID-19

NBA, Tyler Herro: “Non mi sento inferiore a Doncic, Morant e Young”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA