Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Harden e Durant saranno coinvolti nelle decisioni su Kyrie Irving

Kevin Durant, James Harden, il proprietario Joe Tsai e il GM Sean Marks decideranno insieme se Irving potrà essere un giocatore part-time

Brooklyn Nets si apprestano a cominciare la stagione 2021-2022 con un grosso punto interrogativo: lo status di Kyrie Irving.  Come tutti ormai sappiamo, il giocatore non è vaccinato, e quindi non potrà giocare le partite casalinghe per via delle leggi in vigore nello Stato di New York.  Secondo quanto riporta Alec Sturm del NetsDailyKevin Durant James Harden saranno coinvolti, insieme al proprietario Joe Tsai e al general manager Sean Marks, nelle decisioni riguardanti la condizione di Kyrie Irving.

La vera questione è: può Kyrie Irving fare il giocatore part-time?  Su questo si discuterà, visto che l’ipotesi che il play campione NBA 2016 si vaccini sembra per ora abbastanza remota.  In un’intervista a Rolling Stone’s, la zia di Irving ha parlato della concreta possibilità che Kyrie non giochi le partite casalinghe.  Anche il coach dei Nets Steve Nash, in una recente intervista, ha sostanzialmente confermato l’assenza di Irving per le partite casalinghe in questa stagione.  Infine, lo stesso giocatore, non presente al Media Day, ma che aveva risposto via Instagram Live ai giornalisti, quando interrogato sulla questione vaccino aveva tagliato corto, affermando che è una “questione privata”.  

La scorsa settimana, Kevin Durant, parlando del caso Irving, aveva affermato:

“Sto immaginando Kyrie come parte della nostra squadra.  Forse sono solo ingenuo, forse, ma è così che mi sento.  Ma tutti qui hanno quel tipo di fiducia in loro stessi e nel gruppo che se continuiamo a crescere possiamo fare qualcosa di speciale.”

I Brooklyn Nets esordiranno in stagione regolare con un doppio impegno in trasferta.  Il 24 di ottobre giocheranno la prima partita al Barclays Center, contro gli Charlotte Hornets.  Solo allora capiremo la vera situazione in casa Nets e i provvedimenti presi per gestire lo status di Kyrie Irving.

Leggi anche:

NBA, Ben Simmons ritorna a Philadelphia: il punto sulla situazione

Preseason NBA, i Nets perdono a Philadelphia, continua l’imbattibilità per Heat, Kings e T’Wolves

NBA, Kosta Koufos torna in USA: giocherà in G League

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets