Seguici su

Atlanta Hawks

NBA, Onyeka Okongwu out per 6 mesi

Il giocatore degli Atlanta Hawks si è operato per risolvere un problema alla spalla destra

Gli Atlanta Hawks dovranno fare a meno di Onyeka Okongwu almeno per sei mesi: il giocatore, infatti, si è sottoposto a intervento chirurgico per risolvere un problema alla spalla destra. Il giocatore, operato nella giornata di ieri a Los Angeles, inizierà presto la riabilitazione.

 

Nonostante il dolore alla spalla destra, Onyeka Okongwu ha continuato a dare il contributo alla squadra: il suo ruolo nelle gerarchie degli Hawks è cresciuto sempre di più, registrando una media di 9.2 minuti in 18 partite dei Playoff.

Visto il dolore persistente alla spalla, il giocatore si è sottoposto a controlli che hanno evidenziato una lesione al glenoideo superiore della spalla destra, chiamata comunemente lesione SLAP: si tratta di un infortunio che colpisce il tessuto che mantiene stabile l’articolazione.

È stato il dottor Neal ElAttrache, un luminare in questo campo, a operare Onyeka Okongwu: intervento perfetto, con il giovane talento degli Hawks che ora dovrà iniziare la riabilitazione. Dovrà rimanere out per circa sei mesi e, come scrive Adrian Wojnarowski di ESPN, il giocatore tornerà arruolabile per gennaio.

Onyeka Okongwu, 20 anni, è stato scelto dagli Hawks dalla University of Southern California, dove è stato il titolare  nella sua unica stagione nel basket universitario. 50 partite stagionali per lui con la maglia di Atlanta, dove si è alternato spesso con Clint Capela.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, i Timberwolves pensano a Danilo Gallinari

Draft NBA, Detroit organizza dei workout per Cunningham, Green e Suggs

NBA, Antetokounmpo chiede scherzosamente la trade dopo il titolo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks