Seguici su

Curiosità

NBA, Warriors-Pelicans a tema Avengers: esperimento congiunto Marvel-ESPN

Zion e Curry assieme a Captain America e Iron Man, per una sera. Appuntamento nella notte italiana tra il 3 e il 4 maggio

Zion Ingram

Il 3 maggio prossimo, in occasione della partita tra Golden State  Warriors e New Orleans Pelicans, ESPN proporrà un’esperienza di visione non convenzionale ai telespettatori. In partnership con Marvel e StateFarm, infatti, sul secondo canale del network ESPN – andrà in onda in simulcast un’edizione speciale della partita: NBA Special Edition: Marvel’s Arena of Heroes”. 

La cronaca live della gara, affidata a Ryan Ruocco e Richard Jefferson in uno studio a tema  nel quartier generale ESPN (a Bristol, Connecticut), sarà scandita da incursioni  in 3D di personaggi della Marvel, con grafiche e animazioni dedicate al mondo Avengers. Fra una schiacciata di Zion e una tripla di Stephen Curry, appariranno a turno Iron Man, Black Panther, Captain America, Captain Marvel, Black Widow e Doctor Strange. Una sottotrama avvincente che si affianca al basket NBA giocato nel tentativo di attrarre giovani alla platea di fruitori.

NBA MARVEL: AVENGERS GAME

Iron Man e Black Panther cercheranno di allargare le fila degli Avengers osservando da vicino tre giocatori per squadra. Stephen Curry, Draymond Green, Andrew Wiggins sotto la lente lato Golden State. In casa Pelicans toccherà a Brandon Ingram, Zion Williamson e Lonzo Ball. A ciascuno verranno attribuiti o sottratti dei Marvel Hero Points a seconda della progressione dei rispettivi tabellini – ad esempio +1 per ogni punto, rimbalzo assist a referto, – 1 per ogni errore al tiro, dalla lunetta od ogni palla persa. Il giocatore della squadra vincitrice che avrà totalizzato più punti stando ai parametri appena elencati verrà nominato primo ‘Campione Marvel’ e premiato al termine della partita.
Nel comunicato emesso da MARVEL Entertainment si legge:

“La nuova messa in onda ‘Marvel: Arena of Heroes sarà la prima a mettere a contatto lo storytelling Marvel con una gara NBA dal vivo. Siamo entusiasti al pensiero che i tifosi possano vedere i loro giocatori preferiti attraverso le lenti dei più potenti eroi Marvel.”

L’esperimento NBA-Marvel è solo l’ultimo di una lunga serie. Ciò a conferma di un trend in continuo aumento, alla ricerca di nuove forme di intrattenimento il più possibile immersive e interattive.

 

Leggi anche:

NBA, Julius Randle commenta il momento positivo dei Knicks

NBA, Coby White parla del suo rapporto con Maurice Cheeks

Mercato NBA, gli Indiana Pacers creano spazio per Amida Bridah

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità