Seguici su

Miami Heat

NBA, Jimmy Butler commenta la sconfitta con Minnesota: “Noi umiliati”

Continua la stagione di alti e bassi

jimmy butler

Jimmy Butler dopo la sconfitta dei suoi Miami Heat contro i Minnesota Timberwolves, ha chiaramente lanciato un messaggio alla squadra. Dopo essere stati la sorpresa della scorsa stagione, raggiungendo anche le finali NBA, gli Heat non sono più riusciti a trovare il loro ritmo, faticando troppo in questa particolare annata. Lo sa bene Butler, il quale ne ha voluto parlare in conferenza stampa. Queste le sue parole:

“Una sconfitta è sempre una sconfitta. Non meritavamo di vincere questa gara. Abbiamo giocato una pessima partita in difesa. Siamo stati pessimi, sia come gruppo che come singoli. Non abbiamo giocato una buona pallacanestro. Non siamo più cattivi come una volta. Pensiamo di essere una buona squadra, ma non è così. Oggi siamo stati umiliati. Da un certo punto di vista sono contento perché se non cambiamo ora, ci ritroveremo molte volte in questo tipo di situazioni.”

Dopo Butler, anche Erik Spoelstra ha voluto dire la sua sulla serata:

“Questa sconfitta sarà difficile da mandare giù. Nelle ultime tre partite, la nostra difesa è stata pessima e questo è il prezzo che si paga se non si gioca sempre duramente e con concentrazione.”

Attualmente, i Miami Heat sono settimi nella Eastern Conference, con il record di 28-28. Gli Heat sono alla terza sconfitta consecutiva e nel prossimo appuntamento si ritroveranno di fronte ai Brooklyn Nets.

 

Leggi anche:

NBA, Kevin Durant sul ritiro di LaMarcus Aldridge: “Una carriera da campione”

NBA, Russell Westbrook trascina Washington: “Il fallo di Zion? C’era!”

Vince Carter: “I Nets sono la squadra da battere”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat