Seguici su

All Star Game

NBA, Steph Curry pronto per giocare con LeBron James: “Non vedo l’ora”

Il giocatore degli Warriors sarà nella stessa squadra di LeBron

Curry vs.Lebron

Dopo una decade fatta di rivalità tra LeBron James e Stephen Curry, i due condivideranno finalmente per la prima volta un parquet NBA e lo faranno durante l’All-Star Game 2021. Tutto questo succederà proprio perché LeBron, capitano della sua squadra, ha scelto il play degli Warriors come starter. Curry, durante la media conference pre-partita, si è quindi detto felice di poter finalmente giocare insieme ad uno dei suoi rivali più storici:

“Mi piace vivere questa esperienza nell’essere suo compagno di squadra dopo aver giocato contro di lui negli ultimi 12 anni e ovviamente esserci scontrati nelle finali e in altri All-Star Game. Sarà fantastico andare sul parquet e cercare di ottenere questa vittoria insieme. Rappresentare Team LeBron sarà un’esperienza piuttosto interessante anche per me. Abbiamo una squadra piena di talento, siamo pronti a scendere in campo e divertirci. Vivo quest’esperienza come qualcosa di nuovo, come qualcosa che io e LeBron non abbiamo mai vissuto prima… sarà qualcosa di memorabile per entrambi.”

Curry, playmaker iniziale di Team LeBron, sarà affiancato da James, Luka Doncic, Giannis Antetokounmpo e Nikola Jokic. Giannis è l’unico del gruppo con cui Curry ha già giocato in passato. Sarà invece la diciassettesima apparizione consecutiva di James all’All-Star Game. L’unica volta in cui non è stato nominato All-Star è stato durante il suo anno da rookie, quando probabilmente avrebbe potuto esserlo.

A 36 anni, James sembra ancora uno dei migliori giocatori NBA con una media di 25.8 punti, 8.0 rimbalzi e 7.8 assist mentre gioca ancora 34.6 minuti a partita. Certo, sono giocatori completamente diversi con stili diversi e differenti tipi di corpo, ma Curry può comunque provare a replicare il percorso da veterano di LeBron con la sua etica del lavoro ultraterrena:

“È ovviamente benedetto fisicamente, ma non è solo questo che ti porta così lontano. Lui ci mette il lavoro. Tutti quelli che gli sono stati intorno hanno parlato della sua etica del lavoro e dell’esempio che rappresenta su quel fronte. Solo perché sei benedetto fisicamente e hai certe skill non significa che puoi semplicemente presentarsi in palestra per poter giocare a livelli clamorosi fino a tarda età. Ovviamente ha un QI cestistico elevato e lo ha dimostrato nel corso degli anni: è stato in grado di evolvere il suo gioco, ha dimostrato a molte persone che si sbagliavano sul fatto che poteva giocare a questi livelli solo fino ad una certa età. LeBron è un ottimo esempio da seguire.”

 

Leggi Anche

NBA, rivelate le divise dell’All-Star Game 2021

NBA All-Star Game 2021, Zion Williamson prenderà il posto da titolare di Embiid

NBA, Ben Simmons e Joel Embiid saltano l’All-Star Game 2021

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game