Seguici su

Charlotte Hornets

NBA, Dell Curry su LaMelo Ball: “Ha il talento di una superstar”

Il padre di Stephen Curry ammira non poco LaMelo Ball

Lamelo Ball

Poiché Dell Curry è un commentatore televisivo degli Charlotte Hornets, conosce bene la squadra dentro e fuori dal campo.

Di fatto, il padre di Seth Steph Curry ha avuto modo di conoscere personalmente i giocatori della franchigia, rimanendo positivamente colpito da LaMelo Ball.

Sulla terza scelta del Draft NBA 2020 c’erano molti dubbi che tutt’ora per alcuni persistono. Il giocatore ha comunque mostrato di sapersi adattare alle decisioni di coach James Borrego e di sentirsi a suo agio sul parquet.

A tal proposito, Dell Curry ha affermato di vedere nel giovane Ball tanto talento e margini importanti di crescita:

“Già vedendolo giocare in preseason si capiva che aveva il basket nel sangue. Ha talento, questo è certo. osservando i suoi movimenti sul campo e il modo in cui gestisce il pallone ho subito detto a me stesso che questo ragazzo sarebbe stato migliore di quanto la gente pensasse”.

Poi ha continuato:

“Tira abbastanza bene, il giusto perché la difesa lo rispetti e, cosa più importante, ha un’ottima personalità. Per il Covid non posso stare vicino ai giocatori rispetto a come faccio di solito, ma posso dire che, vedendo la squadra giocare ogni sera, i suoi compagni si divertono e lavorano bene con lui. È ansioso di imparare, vuole essere allenato. Non gioca dando l’impressione che tutto gli sia dovuto. È già un professionista. È un piacere commentare le partite ogni sera perché non sai cosa succederà, ma puoi star certo che accadrà qualcosa di positivo. L’atteggiamento con cui entra in campo fa la differenza. Pensa sempre all’azione successiva e non si abbatte mai, mantiene i piedi per terra.”

Infine alla domanda se esiste un giocatore al quale si può paragonare LaMelo Ball, Dell ha detto:

“Non ancora, ha giocato solo 25 partite. Ci sono un sacco di nomi in giro, ma in lui vedo comunque del talento da superstar.”

Gli  Hornets sono all’ottavo posto della Eastern Conference con un record 14-15, con un roster ricco di giovani promettenti e tanto talento da far fruttare.

Leggi anche:

NBA, Carmelo Anthony torna sulla trade Nuggets-Knicks: “Era una decisione da prendere”

Mercato NBA, coach Silas sul possibile addio di Cousins: “Sono solo voci”

NBA, clamoroso Terry Rozier contro Golden State: “Ho fiducia in me stesso”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Charlotte Hornets