Seguici su

Detroit Pistons

NBA, Utah vince contro Detroit grazie ai 28 di Donovan Mitchell

La compagine di Salt Lake City trova la sua seconda vittoria consecutiva

donovan mitchell

Dopo la convincente vittoria contro i Milwaukee Bucks nelle ore precedenti, gli Utah Jazz vincono ancora una volta on the road, stavolta battendo i Detroit Pistons nel matineé di questo NBA Sunday. La squadra allenata da Quin Snyder ha vinto non senza qualche patema finale, dopo aver condotto lungo tutto il match.

Utah ha sostanzialmente guidato la partita fin dalla palla a due, con Donovan Mitchell che è andato in doppia cifra dopo soli 9 minuti di gioco. I Jazz hanno fatto il bello e cattivo tempo chiudendo il quarto in vantaggio con il risultato di 34-19. Solo Jerami Grant, per Detroit, ha dato l’impressione di essere davvero in partita. Per i Pistons non è andato meglio il secondo quarto, con Utah che ha continuato la sua produzione offensiva, mentre i padroni di casa non sono andati oltre 40 punti segnati nei primi 24 minuti: 57-40 in favore dei Jazz.

La reazione di Detroit si è vista al rientro dall’intervallo lungo grazie ad un buonissimo Grant che nel frattempo ha raggiunto 26 punti messi a referto. Il terzo parziale si è chiuso con i padroni di casa che sono tornati ad avere uno svantaggio di 6 punti e il risultato fissato sul 74-68. Negli ultimi 12 minuti gli ospiti sono riusciti a tenere a distanza gli avversari, rischiando solo in un paio di occasioni di cui l’ultima a 1.10 minuti dal termine, con il risultato fermo sul 91-86. I Jazz però sono rimasti freddi, segnando gli ultimi tiri liberi del match e chiudendo il finale sul 96-86.

Con questa vittoria Utah sale a quota 6 W stagioni e 4 sconfitte, mentre i Pistons si leccano le ferite con un record di 2-8. Bene Donovan Mitchell con 28 punti, 3 assist e 2 rimbalzi, così come Rudy Gobert con 20 rimbalzi ma soli 4 punti (1 su 6 al tiro) e Mike Conley con 22 punti, 5 rimbalzi e 6 assist. Dall’altra parte a nulla sono serviti i 28 di Jerami Grant.

 

Video Highlights

 

Leggi anche:

NBA, Miami-Boston rinviata: gli Heat non hanno 8 giocatori attivi

NBA, Dwight Howard sorpassa Olajuwon nella classifica rimbalzi All-Time

Avery Bradley fermato dal protocollo NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons